mercoledì, 21 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Prato, tre arresti per usura

Prato, tre arresti per usura

Avrebbero prestato denaro con tassi che oscillavano dal 230 al 300 per cento: questa l'accusa che ha portato all'arresto di tre italiani, accusati di usura ed estorsione, da parte della guardia di finanza. L'episodio è accaduto a Prato.

-

Le Fiamme gialle, inoltre, hanno sequestrato 2,5 milioni di euro tra contanti e titoli di credito. Tutto è partito dopo la denuncia di un imprenditore edile di Prato, che per debiti con i fornitori avrebbe avuto un prestito di circa 300mila euro.

Per restituire la somma, nel 2006 avrebbe venduto casa, non riuscendo però lo stesso a far fronte al debito. Poi la denuncia e l’arresto dei tre italiani accusati di usura ed estorsione.

Ultime notizie

Bonus computer 2020: 500 euro per pc e internet, come richiederlo

Un buono da 500 euro riservato ai redditi bassi per pc, tablet e connessione internet a banda larga: come funziona il bonus computer e quando arriva

Oggi il discorso di Conte sull’ultimo decreto, dove vederlo in diretta tv

Il presidente del Consiglio arriva al Senato e alla Camera per riferire sulle restrizioni previste dall'ultimo Dpcm di ottobre, intanto circolano ipotesi su un nuovo decreto. Ecco dove seguire l'intervento

Quando esce il nuovo Dpcm di ottobre: dagli spostamenti tra regioni al coprifuoco

C'è l'ipotesi di un nuovo decreto del presidente del Consiglio Conte sull'emergenza Covid: allo studio ulteriori restrizioni. Quando esce ed entra in vigore il terzo Dpcm di ottobre

La nuova giunta regionale toscana: gli assessori di Giani, i nomi

Il neo governatore Eugenio Giani annuncia gran parte della sua squadra: l'ottavo nome per la giunta arriverà tra pochi giorni. Eletto anche il presidente del Consiglio regionale