venerdì, 18 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Prende il via "ManiFutura"

Prende il via “ManiFutura”

Parte domani e proesgue fino a sabato a Cascina, Pontedera e Pisa, il Festival ManiFutura organizzato da Nens, fondata da Pier Luigi Bersani e Vincenzo Visco. Cinque i temi portanti che saranno oggetto di dibattiti e confronti: Industria e Ambiente,industria e globalizzazione, industria e finanza, mutualità, coesione e sviluppo, impresa e cultura. Parteciperanno esponenti del mondo politico, economico, sindacale e imprenditoriale.

-

Un’occasione di confronto sulle risposte reali alla crisi economica e finanziaria internazionale nonché un laboratorio di idee per contribuire alla definizione di un’agenda politica per lo sviluppo del paese: è quanto si propone di essere Manifutura.

Il Festival vuole coinvolgere un pubblico vasto e diversificato con dibattiti, lectio magistralis, aperitivi scientifici e una rassegna cinematografica sull’industria italiana, a cura di Mimmo Calopresti e con la presenza di Ugo Gregoretti. La rassegna propone un ciclo di proiezioni di alcuni film e documentari che raccontano come il mondo del lavoro negli scorsi decenni abbia affrontato in Italia le sue crisi cicliche o strutturali. Dall’occupazione, ai consumi, alle relazioni industriali, alla vita di fabbrica, al lavoro della donna, al Mezzogiorno.

“Nel suo momento più difficile, il nostro è un gesto di fiducia verso l’industria manifatturiera italiana- ha detto Pier Luigi Bersani-. Bisogna suscitarle attorno attenzione e passione, bisogna sostenerla nella crisi. Le sue prospettive sono una parte grande del nostro futuro”. “Nens è un centro studi che in questo periodo sta producendo abbondanti analisi e documentazione sulla crisi in atto- ha dichiarato Visco-. L’iniziativa di Pisa che abbiamo voluto promuovere è l’evoluzione più logica del nostro impegno calato nella concretezza della vita economica del paese”.

L’appuntamento che prevede un’anteprima tra Cascina e Pontedera martedì 17 e mercoledì 18 e una tre giorni a Pisa, da giovedì 19 a sabato 21, che vedrà il polo principale alla Stazione Leopolda ( Piazza Guerrazzi, Pisa ), sarà organizzato intorno a cinque temi cruciali per il sistema produttivo italiano: Industria e Ambiente, Industria e Globalizzazione, Industria e Finanza, Mutualità,  Coesione e Sviluppo, Impresa e Cultura.

Parteciperanno personaggi di spicco come economisti, imprenditori della piccola e media impresa, manager, rappresentanti delle parti sociali ed esponenti politici.

Tutto il programma su www.manifutura.it

Notizia precedenteHey Hey Radio! in tour
Notizia successivaBattiato in scena al Maggio

Ultime notizie

Tessera elettorale smarrita o piena: cosa fare per ritiro, cambio o rinnovo

Persa, danneggiata o rubata: la procedura da seguire per richiedere il documento essenziale al momento del voto

Cosa fare a Firenze il 19 e 20 settembre: eventi e idee per il weekend

Dimmi cosa ti piace e ti dirò dove andare: la guida all'ultimo fine settimana d'estate tra concerti, artigianato, cibo e solidarietà

Bonus computer 2020: voucher da 500 euro per pc, tablet e internet

Un buono da 500 euro riservato ai redditi bassi per l'acquisto di pc, tablet o connessione a internet: come funziona il bonus computer e per la banda ultralarga

In Italia cresce ancora il mercato dell’e-commerce nell’arco del 2020

Il settore dell’e-commerce, in Italia e nel resto d’Europa, è cresciuto in maniera esponenziale, sia in termini di servizio che di guadagni