giovedì, 24 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Primarie, centrosinistra al voto domenica:...

Primarie, centrosinistra al voto domenica: info e ”istruzioni per l’uso”

Seggi aperti dalle 8 alle 20. Oltre 90mila i volontari pronti a prendere posto in tutta Italia in più di 9mila seggi. Alta affluenza attesa in Toscana: fino a domenica scorsa quasi 110mila gli elettori già registrati.

-

Il conto alla rovescia è partito. Domenica 25 novembre i “Fantastici 5” del centrosinistra – Pierluigi Bersani, Matteo Renzi, Nichi Vendola, Laura Puppato e Bruno  Tabacci – si sfideranno al primo turno delle primarie.

ORARI. Per decidere chi sarà il nuovo leader del centrosinistra italiano c’è tempo per votare dalle 8 alle 20. L’eventuale secondo turno si svolge domenica 2 dicembre 2012, negli stessi orari. Oltre 90mila in tutta Italia –  alcune migliaia in Toscana  – i volontari impegnati nei 9mila seggi presenti su tutto il territorio nazionale, che cercheranno di scongiurare il temuto ”effetto fila”. 

LA REGISTRAZIONE E IL CERTIFICATO. Molto dipenderà da quanti elettori domenica dovranno ancora provvedere alla registrazione, procedura che richiede alcuni minuti. Per votare infatti prima si deve sottoscrivere l’appello di sostegno alla coalizione “Italia bene comune”, aderire all’albo degli elettori del centrosinistra e donare un contributo di 2 euro. Un’operazione distinta dal voto vero e proprio, che può essere effettuata fino a sabato 24 negli appositi uffici elettorali allestiti sul territorio (700 in Toscana), oppure domenica 25, il giorno stesso del voto, negli uffici elettorali che saranno allestiti in ogni seggio. E’ possibile anche registrarsi online, ma in realtà si tratta di una pre-registrazione: il certificato di elettore del centrosinistra va ritirato in ogni caso presso un ufficio elettorale. Fino a domenica scorsa, una settimana prima del voto, si eranogià registrati in Toscana 109mila elettori. Una cifra che fa pensare a un’alta affluenza alle urne.

COSA SERVE PER VOTARE. Per votare bisogna presentare un documento di identità, la tessera elettorale e il certificato di elettore della coalizione di centro sinistra “Italia Bene Comune”. Ogni elettore può votare solo nel seggio che include la propria sezione elettorale:  è possibile trovare l’elenco dei seggi con le rispettive sezioni sul sito internet dedicato alle primarie www.primarieitaliabenecomune.it.

CHI PUO’ VOTARE. Possono votare i cittadini italiani e chi compie 18 anni entro il 25 novembre 2012, i cittadini dell’Unione europea residenti in Italia e i cittadini di altri Paesi in possesso di regolare permesso di soggiorno e di carta di identità. I cittadini italiani residenti all’estero potranno votare online sul sito delle primarie.

A FIRENZE. Sono 160 i seggi allestiti per le primarie di domenica 25 novembre, 127 gli uffici elettorali per registrarsi, 2000 i volontari all’opera e oltre 25.000 le persone già registrate a Firenze e provincia, Empolese escluso. Gli stranieri, comunitari e extracomunitari, residenti nel comune di Firenze possono votare, esibendo regolare permesso di soggiorno e documento di identità, in uno dei due seggi appositi deliberati dal coordinamento provinciale di Firenze, ovvero quello allestito all’interno della sede provinciale dell’Arci (Piazza dei Ciompi) per coloro che abitano nei quartieri 1, 2 e 3 e della Sms di Rifredi (Via Emanuele II 113) per gli stranieri dei quartieri 4 e 5. I fuorisede votano al seggio speciale allestito all’interno della Casa della Cultura (Via Forlanini 164) e non potranno registrarsi il giorno 25 novembre in quanto per loro le iscrizioni si chiudono alle ore 19.00 del giorno 23 novembre 2012. Sarà garantita la possibilità di votare a casa ai cittadini affetti da gravi disabilità che non si possono allontanare dalla propria abitazione ma che hanno chiesto di voler partecipare alla tornata elettorale: una volta insediato ogni seggio, nell’arco della giornata del 25, a seconda delle richieste ricevute il vicepresidente e uno scrutatore si recheranno nelle case degli elettori.

LA SCHEDA. Il primo nome che gli elettori troveranno sulla scheda sarà quello del segretario del Pd Bersani. A stabilire l’ordine è stato il comitato dei garanti presieduto da Luigi Berlinguer, previa estrazione a sorte. Seguiranno i nomi di Tabacci, Puppato, del governatore della Puglia e leader di Sel Nichi Vendola e per ultimo, quello del sindaco rottamatore Matteo Renzi.

Ultime notizie

Firenze Marathon 2020 annullata, la maratona torna nel 2021

Quando si terrà la 37esima edizione della gara e cosa succede per chi ha già fatto l'iscrizione

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Corri la vita 2020, qual è il colore della maglia e come funziona la “gara”

La corsa benefica cambia, ma si svolgerà comunque. Percorso "individuale", musei gratis e prenotazioni online: ecco tutte le novità della 18esima edizione

Quando e dove si vota per il ballottaggio delle comunali 2020

Chi può votare, com'è fatta la scheda, quando e perché è previsto il secondo turno per scegliere il sindaco: i dubbi più comuni sulla seconda tornata elettorale