sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaProfumo rinviato a giudizio, è...

Profumo rinviato a giudizio, è accusato di una presunta maxi frode fiscale

L'ex ad di Unicredit nonché attuale presidente del Monte dei Paschi di Siena, Alessandro profumo, è stato rinviato a giudizio. Sarebbe accusato di una presunta maxi frode fiscale.

-

L’ex ad di Unicredit nonché attuale presidente del Monte dei Paschi di Siena, Alessandro Profumo, è stato rinviato a giudizio.

MAXI FRODE. Il Gup di Milano, Maura Marchiondelli ha rinviato a giudizio Alessandro Profumo, ex ad di Unicredit nonché attuale presidente del Monte dei Paschi di Siena, insieme alle altre 19 persone accusate di una presunta maxi forde fiscale da 245milioni di euro. La frode sarebbe stata realizzata attraverso un’operazione di finanza strutturata chiamata Brontos.

PROFUMO. ”Capisco che il giudice per le udienze preliminari non è il giudice del merito e quindi aspetto fiducioso e impaziente il giudizio pubblico, certo come sono della correttezza di ogni mio operato”, ha affermato Profumo, in una nota dopo il rinvio a giudizio.

Ultime notizie