venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Proteste studentesche: a Pisa la...

Proteste studentesche: a Pisa la vita della ricerca è “appesa ad un filo”

Le proteste universitarie contro la riforma Gelmini continuano in tutta Italia ed in queste ore molti cortei stanno invadendo le città. Stamani a Pisa alcuni dottorandi e ricercatori precari hanno messo in scena “la vita instabile” della ricerca che, secondo loro, sarebbe appesa ad un filo.

-

Le proteste universitarie contro la riforma Gelmini continuano in tutta Italia ed in queste ore molti cortei stanno invadendo le città. Stamani a Pisa alcuni dottorandi e ricercatori precari  hanno messo in scena “la vita instabile” della ricerca che, secondo loro, sarebbe appesa ad un filo.

APPESI AD UN FILO. Questa mattina, nella piazza antistante il Comune di Pisa, alcuni dottorandi e ricercatori precari dell’Università hanno issato una corda sul balcone di un edificio e poi una di loro, imbracata con delle funi, si è fatta penzolare nel vuoto.

SIGNIFICATO. Tutto questo a testimonianza del fatto che, secondo i manifestanti, la vita della ricerca è appesa ad un filo a causa della riforma Gelmini.

PROTESTE. In piazza questa mattina c’erano moltissimi studenti universitari, fra cui anche i dieci ragazzi che stanno mettendo in atto lo sciopero della fame, che hanno protestato con degli slogan contro il Governo e contro il ddl Gelmini.

SCIOPERO. I manifestanti, infine, avrebbero chiesto a gran voce uno sciopero generale.

Ultime notizie

Quando riapriranno le palestre nel 2021: il nuovo Dpcm e la riapertura

Il protocollo di sicurezza da seguire quando riapriranno le palestre è pronto, ma anche con il nuovo Dpcm di marzo non ci sarà la riapertura in zona gialla e arancione. A rischio l'ipotesi sulle lezioni individuali

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Osservate speciali Pistoia e Siena. Il colore della Toscana prossima settimana sembra probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo si riaffaccia il rischio di passare da zona arancione a rossa

Dati, Covid in Toscana: oggi più di 1.300 contagi. Bollettino del 25 febbraio

La soglia psicologica degli oltre 1.000 contagi giornalieri non veniva superata ormai da due mesi e mezzo. Sopra quota 1.000 anche in ricoveri. Ecco i dati del bollettino Covid della Regione Toscana aggiornato a oggi (25 febbraio)

In quanti in macchina: zona gialla, arancione e rossa, quante persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona gialla, arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid del governo Draghi