Home Sezioni Cronaca & Politica Quarta dose in Toscana nel 2022: prenotazione per over 80 e fragili

Quarta dose in Toscana nel 2022: prenotazione per over 80 e fragili

Parte la nuova campagna, ma non sarà per tutti: ecco chi può prenotare la quarta dose di vaccino anti-Covid in Toscana e chi sono i soggetti fragili

Vaccino anti Covid quarta dose Toscana prenotazione

Dal 14 aprile 2022 al via la prenotazione della quarta dose in Toscana: il secondo richiamo booster del vaccino anti-Covid al momento sarà destinato soltanto agli over 80 e agli over 60 fragili e più vulnerabili. Successivamente l’Aifa deciderà se estendere la campagna a tutta la popolazione o soltanto agli over 50 e alle persone maggiormente a rischio.

La Regione Toscana si prepara quindi a una vaccinazione di massa, che come consueto parte dagli anziani e dai soggetti estremamente vulnerabili per gravi patologie preesistenti o concomitanti.

Chi può prenotare la quarta dose di vaccino anti-Covid in Toscana nel 2022 e chi sono i “fragili”

Sono 352.000 i cittadini coinvolti in questa prima fase, con l’impiego di vaccini a Rma  Comirnaty (Pfizer) oppure Spikevax (Moderna). In particolare la quarta dose è prevista per 320.000 over 80 e per i fragili con più di 60 anni (circa 20.000): tutti però devono aver fatto la terza dose di vaccino da almeno 4 mesi e in questo lasso di tempo non devono aver contratto il Covid. La somministrazione avverrà anche per gli ospiti delle Rsa, le Residente sanitarie assistite, circa 12.000 persone in tutta la regione.

Le iniezioni delle quarte dosi erano già partire in Toscana per i soggetti con marcata compromissione della risposta immunitaria e per i pazienti sottoposti a trapianto di organo solido: categorie che, oltre alla prenotazione sul portale online, potranno rivolgersi al medico di base.

Over 80: come fare la prenotazione della quarta dose 2022 in Toscana

Gli ultraottantenni possono scegliere più vie per l’immunizzazione: fare l’iniezione dal proprio medico di famiglia, che partirà dai pazienti più anziani, rivolgersi direttamente alle farmacie aderenti o andare nei centri vaccinali. In quest’ultimo caso gli over 80 possono prenotare la quarta dose collegandosi al portale predisposto dalla Regione prenotavaccino.sanita.toscana.it, dalle ore 16 del 14 aprile 2022.

Basterà selezionare il riquadro dedicato al secondo vaccino booster, inserire nome, cognome, codice fiscale, mail, numero di cellulare e numero della tessera sanitaria per poi scegliere luogo, giorno e orario della somministrazione. Per gli anziani nelle Rsa invece la vaccinazione sarà affidata ai medici di medicina generale in accordo con le Asl.

Secondo quanto spiegato nei giorni scorsi dal presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, gli studi israeliani dimostrano che negli anziani la somministrazione della quarta dose dà una protezione 4 volte maggiore rispetto a chi ha ricevuto solo tre iniezioni.

Chi sono i fragili over 60 che possono fare la quarta dose anti-Covid in Toscana

Per quanto riguarda gli over 60, ecco quali sono i soggetti fragili con elevata fragilità che possono fare la quarta dose, prenotandola dalle ore 16 del 14 aprile 2022 sul portale regionale “Prenota vaccino” oppure rivolgendosi al medico di base:

  • Malattie respiratorie – Fibrosi polmonare idiopatica, malattie respiratorie che necessitino di ossigenoterapia
  • Malattie cardiache – scompenso cardiaco in classe avanzata; pazienti che abbiano subito un infarto
  • Malattie neurologiche – sclerosi laterale amiotrofica, malattie del motoneurone, sclerosi multipla, distrofia muscolare, paralisi celebrali infantili, miastenia gravis, patologie neurologiche disimmuni
  • Malattie endocrine – diabete (tipo 1, tipo 2 in terapia con almeno 2 farmaci o con complicanze), morbo di Addison, panipopituitarismo
  • Malattie epatiche – cirrosi epatica
  • Malattie cerebrovascolari – chi ha subito un evento ischemico-emorragico cerebrale con compromissione dell’autonomia neurologica e cognitiva; stroke nel 2020-21; stroke antecedente al 2020 con ranking maggiore o uguale a 3
  • Emoglobinopatie – talassemia major, anemia a cellule falciformi, altre anemie gravi
  • Fibrosi cistica
  • Sindrome di Down
  • Grave obesità
  • Disabilità grave (fisica, sensoriale, intellettiva, psichica)

Qui la circolare in pdf con l’elenco di tutte le patologie. Per chi dal 14 aprile 2022 dichiarerà, in fase di prenotazione, di essere impossibilitato a muoversi l’Asl della Toscana competente per territorio prevederà la vaccinazione a domicilio con la quarta dose.

Secondo booster ancora non per tutti

Al momento, anche in Toscana la quarta dose di vaccino anti-Covid non è prevista per tutta la popolazione, ma solo per queste categorie specifiche. L’Aifa, l’Agenzia Italiana del Farmaco, dovrà decidere se prevedere un secondo booster anche per le altre categorie, oltre agli over 80 e ai fragili over 60.

Gli esperti valuteranno se raccomandare durante l’autunno 2022 la quarta dose per tutta la popolazione o solo per gli over 50: con molta probabilità si tratterà di un vaccino “aggiornato” alle nuove varianti del Covid (quelli attuali sono “calibrati” sul ceppo originario), destinato alle persone considerate più a rischio, un po’ come già succede per l’immunizzazione contro l’influenza.