mercoledì, 17 Aprile 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaRaccolta fondi per l'alluvione in...

Raccolta fondi per l’alluvione in Toscana: ecco come aiutare

Dal conto corrente aperto dalla Regione alle iniziative dei gruppi editoriali. Si moltiplicano le donazioni in favore degli alluvionati

-

- Pubblicità -

In molti si chiedono come aiutare Campi Bisenzio e le altre zone colpite da allagamenti e esondazioni in Toscana. In tanti si sono offerti come volontari per dare una mano e ripulire le aree invase dal fango, altri stanno facendo donazioni di beni di prima necessità o stanno offrendo servizi indispensabili in questo momento. Tra le numerose iniziative di solidarietà anche la raccolta fondi della Regione Toscana per i danni causati dall’alluvione.

La raccolta fondi per l’alluvione in Toscana della Regione

L’ultima raccolta di fondi lanciata in ordine di tempo è quella della Regione Toscana, che ha aperto un conto per le donazioni per far fronte ai gravi danni causati dall’alluvione. “La nostra amata Toscana è stata colpita da eventi calamitosi devastanti. Ogni contributo, grande o piccolo, fa la differenza e insieme possiamo dare speranza e assistenza alle famiglie colpite”, si legge sui canali social dell’ente.

- Pubblicità -

Per contribuire è possibile fare un bonifico al seguente conto corrente:

  • IBAN IT71B0503411701000000003341
  • Conto intestato a Regione Toscana
  • Causale emergenza alluvione
  • Per bonifici dall’estero codice SWIFT BAPPIT22C34

In 5 province toscane è stato proclamato lo stato di emergenza nazionale e adesso si attende l’eventuale apertura delle procedure per la richiesta di risarcimento danni. Ancora una valutazione puntuale dei costi di questa tragedia non c’è. Il governatore Eugenio Giani nelle scorse ore ha parlato di 500 milioni di euro, ma questa stima potrebbe salire fino al miliardo.

- Pubblicità -

Le altre raccolte fondi

Nei giorni scorsi alcune realtà editoriali hanno lanciato raccolte fondi per le città colpite dall’alluvione in Toscana. È il caso del gruppo Monrif, a cui fa capo La Nazione (Quotidiano Nazionale), che insieme a Chianti Banca ha aperto un conto per le donazioni:

  • IBAN IT21 U086 7302 8010 0000 0913 630
  • Conto intestato a “Un aiuto per la Toscana
  • codice Bic ICRAITRRIP0

Anche Corriere della Sera, Tg La7 e Corriere Fiorentino hanno invitato i propri lettori e spettatori a donare sul conto corrente dedicato di Intesa San Paolo:

- Pubblicità -
  • IBAN IT14H0306909606100000196339
  • intestato a “Un aiuto subito”

Un’altra raccolta fondi è quella del Pd regionale che a poche ore dall’alluvione in Toscana ha fatto appello per fornire aiuti economici alla popolazione colpita:

  • IBAN IT44U0103002800000063373231
  • Intestazione: Associazione Partito Democratico della Toscana
  • Causale: Emergenza alluvione Toscana)

Il Partito Democratico ha anche chiamato a raccolta volontarie e volontari: chi vuole aiutare la popolazione colpita dall’alluvione a Campi Bisenzio, Prato e nelle altre zone della Toscana può compilare un form online oppure entrare direttamente nel gruppo Whatsapp dedicato.

Le navette per i volontari che vogliono aiutare la popolazione di Campi Bisenzio

Intanto il Comune di Campi Bisenzio ha comunicato che sono state organizzate due navette per i volontari che spontaneamente vogliono mettersi a disposizione per dare una mano. Partono ogni giorno da Capalle, nel parcheggio dell’ex Sporting in via dei Confini 162) oppure dalla Motorizzazione Civile in via Santa Croce dell’Osmannoro 8 con arrivo in piazza Dante, nel centro di Campi Bisenzio. Sono attive ogni giorno dalle 8 alle 18. Il centro di raccolta è nel giardino di piazza della Resistenza dietro alla sede del Comune. Per quanto riguarda la raccolta di vestiti, le donazioni sono al momento chiuse, perché a seguito della generosa risposta dei cittadini non sono più necessari indumenti.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -