domenica, 26 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaRaccolta porta a porta a...

Raccolta porta a porta a Firenze: ecco dove arriverà

Il nuovo servizio di raccolta porta a porta è già attivo a Firenze in alcune zone collinari e di periferia e in zone urbane di confine. Da giugno addio ai cassonetti anche in altre aree

-

A Firenze con il 2021 è partito il nuovo servizio di raccolta rifiuti “porta a porta” domiciliare, che rientra nel Piano “Firenze Città Circolare”, il nuovo Piano dei rifiuti della città di Firenze coordinato e progettato da Comune di Firenze e Alia Servizi Ambientali.

In questa prima fase il porta a porta è già attivo per circa 10mila utenze di cittadini residenti nelle aree a bassa densità abitativa del Quartiere 2 e del Quartiere 5.
Nei Quartieri 1, 3 e 4, dove saranno interessate dal secondo step del “porta a porta” altre 10mila utenze circa, è cominciata invece la distribuzione dei kit di raccolta.

Firenze, dove arriva la raccolta porta a porta a

Nella città di Firenze la raccolta porta a porta domiciliare interesserà le zone collinari e di periferia (Serpiolle, Careggi, San Domenico, Settignano, Rovezzano, Ponte a Ema, Michelangelo, Cinque Vie, Bellosguardo, Ugnano, Mantignano, Brozzi Quaracchi) e altre zone urbane di confine con aree già servite dal porta a porta (Sorgane, Castello, Bolognese – Faentina alta, Ponte a Mensola – Settignano).

Quartiere 5 e Quartiere 2… partiti!

Nel Quartiere 5 e nel Quartiere 2 sono interessati dal nuovo servizio di raccolta “porta a porta” domiciliare gli abitanti di Castello, Serpiolle, Careggi, San Domenico, Trespiano e Settignano e altre zone collinari e periferiche. Qui è già stata completata da parte dei tecnici di Alia la distribuzione dei “kit” per il porta a porta (bidoncini, sacchi, bidoni carrellati, materiale informativo, calendario settimanale), con la consegna di 4.333 kit nelle strade del Q2 e 5.148 in quelle del Q5.

Nel Q5 sono già stati rimossi i vecchi cassonetti e campane azzurre e il nuovo servizio è già attivo: secondo i tecnici di Alia, i cittadini stanno esponendo in maniera corretta sacchi e bidoncini, che solo in rari casi vengono messi in strada nel giorno o nell’orario sbagliato.

Anche nel Q2 il servizio è partito ed entro questa settimana sarà completata la rimozione dei vecchi cassonetti (mancano ormai pochi contenitori): in questa fase di passaggio è quindi ancora possibile, in caso di dubbi, gettare i rifiuti nei vecchi contenitori dove ancora presenti.

Il calendario settimanale della raccolta porta a porta nel Quartiere 2 e 5

Il calendario settimanale di Alia prevede la raccolta giornaliera porta a porta di ogni singolo materiale. Questi i giorni di raccolta e la tipologia di rifiuto per il “porta a porta” nel Q2 e Q5.

  • lunedì e venerdì: organico
  • martedì: carta  e cartone
  • mercoledì: imballaggi in plastica-metallo-tetrapak-polistirolo
  • giovedì: rifiuti residui non differenziabili

Sacchi e bidoncini devono essere esposti la sera prima del giorno di raccolta (dopo le ore 20.00) sulla strada all’altezza del proprio numero civico.
 Gli imballaggi in vetro (bottiglie  e vasetti) devono invece essere inseriti nelle nuove campane verdi stradali.
I contenitori che sono stati distribuiti ai cittadini sono dotati di sistemi elettronici di riconoscimento Tag/Rfid e di un codice legato alla singola utenza. Attraverso un sistema di lettura automatico del TAG/Rfid, verranno automaticamente registrati volume e tipologia di rifiuto conferiti.

Porta a porta nel Q1, Q3 e Q4 di Firenze: dove arriva durante questo 2021

Intanto è iniziata da parte di Alia la distribuzione dei kit di raccolta a quei cittadini che saranno interessati dal secondo step del “porta a porta”, ovvero altre 10mila utenze circa nelle zone a bassa densità abitativa dei Quartieri 1, 3 e 4.

Queste a grandi linee le zone che saranno interessate dal nuovo servizio di raccolta porta a porta:

  • Quartiere 1 – Piazzale Michelangelo, Costa San Giorgio e Costa Scarpuccia, Erta Canina, Bellosguardo, Bobolino, San  Miniato, Poggio imperiale
  • Quartiere 3 – Ponte a Ema, Sorgane, Nave a Rovezzano, Villamagna, Badia  a Ripoli, Monteripaldi, Pozzolatico
  • Quartiere 4 – Giogoli, Mantignano, Ugnano, Soffiano

Ad oggi sono stati distribuiti 881 kit nel Quartiere 1, 3.634 nel Quartiere 3 e 1.966 nel Quartiere 4.

A questo link sul sito di Firenze Città Circolare è possibile consultare le strade in cui sono già stati consegnati i kit. Se la propria strada compare fra quelle in elenco, ma ancora non si è stati contattati è possibile che gli informatori non abbiano trovato nessuno in casa e abbiano quindi lasciato un avviso nella cassetta della posta, oppure che occorrano ulteriori valutazioni su quella utenza da parte dei tecnici di Alia.

Nel Q1, Q3 e Q4 di Firenze il servizio di raccolta porta a porta dovrebbe partire nel mese di giugno 2021: anche in questo caso occorreranno comunque circa 4-6 settimane per rimuovere completamente i vecchi cassonetti.

Ultime notizie