domenica, 20 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Renzi: ''Noi non abbiamo violato...

Renzi: ”Noi non abbiamo violato le regole. 90mila richieste di iscrizione”

All'antivigilia del ballottaggio, si discute ancora sulle regole. Renzi: ''Si è solo voluto velocizzare una procedura che è onestamente un po' arzigogolata, aiutando la gente a partecipare. Tutto qui. Magari chi si è registrato ieri o la farà oggi vota Bersani''. Poi svela: ''Al momento sono quasi 90mila le persone che hanno chiesto di partecipare al ballottaggio: e davvero qualcuno pensa di poterli rimandare indietro dal seggio?''.

-

Quando mancano ormai soltanto due giorni al ballottaggio delle primarie del centrosinistra, si discute ancora sulle regole di partecipazione. Dopo l’esposto contro Renzi presentato ieri, è proprio il sindaco di Firenze – oggi – a tornare sull’argomento con la sua ultima e-news.

BALLOTTAGGIO. “Ultime ore prima del ballottaggio – scrive Renzi – il bellissimo viaggio partito da Verona vede le tappe finali. I numeri ci dicono che la partita è molto difficile ma ancora aperta. Dobbiamo però nelle ultime ore andare a convincere gli elettori, casa per casa, porta a porta. Non è facile, ma i contenuti non ci mancano. E l’entusiasmo neanche”.

90MILA RICHIESTE. “Dopo un bel confronto, civile, sereno, serrato ieri è scattata l’ennesima guerra delle regole. Io vorrei parlare dell’Ilva e del lavoro, dell’ambiente e della scuola, della sanità e del fisco. E invece ci costringono a litigare sulle regole. Addirittura ieri il Comitato per Bersani è arrivato a chiedere provvedimenti (fino all’espulsione dalle primarie) perché noi avremmo violato i principi delle primarie. Noi non abbiamo violato alcuna regola, nessuna! Il Comitato dei Garanti, mercoledì scorso, ha chiarito che chi non aveva votato al primo turno per cause indipendenti dalla propria volontà poteva registrarsi per votare al ballottaggio anche semplicemente mandando un’email entro le 20 di oggi”, aggiunge Renzi. Che continua: “La fondazione BigBang si è limitata a mettere a disposizione un sito (www.domenicavoto.it) che consente di inviare l’email direttamente al coordinamento provinciale, trovando un modello da adattare per non costringere la gente ad imparare il burocratese in 24 ore. Si è solo voluto velocizzare una procedura che è onestamente un po’ arzigogolata, aiutando la gente a partecipare. Tutto qui. Magari chi si è registrato ieri o la farà oggi vota Bersani, non è detto che stiano tutti con me, ma almeno può esercitare un diritto. Tutto ciò è perfettamente legittimo. Dunque, chi vuole votare e non l’ha fatto al primo turno può utilizzare il sito www.domenicavoto.it, sino alle 20 di oggi. Al momento, sono quasi 90mila le persone che hanno chiesto di partecipare al ballottaggio: e davvero qualcuno pensa di poterli rimandare indietro dal seggio? Davvero qualcuno pensa di non coinvolgere persone che hanno dichiarato di approvare le regole delle primarie solo per paura che non votino il candidato ufficiale? Ci è stato detto che vogliamo sporcare la festa delle primarie, noi rispondiamo che la festa vogliamo renderla più bella: a noi piacciono le feste a cui possono partecipare tante persone!”.

L’IMPRESA. “In generale voglio dirvi grazie. Tra qualche ora sapremo se la nostra sfida diventerà proposta di governo per il Paese. E in quel caso cambieremo davvero l’Italia, dalla burocrazia alle politiche sul lavoro, dal fisco alla scommessa sulla scuola. In quel caso scriveremo davvero una pagina nuova nella storia italiana, una pagina a colori piena di vitalità e dinamismo. Se invece non ce la faremo, ci resterà nel cuore l’orgoglio di averci provato e la dignità di non aver mai violato nessuna regola, con la lealtà di chi ha una faccia sola e non insulta gli avversari. Che dite, proviamo a fare l’impresa?”, conclude Renzi.

La polemica. Primarie, è guerra aperta: esposto dei quattro candidati contro Renzi

Le istruzioni. Ballottaggio, via alle nuove registrazioni: chi può, come e dove farle a Firenze

Su Rai 1. Bersani-Renzi, confronto in tv tra botte e risposte e qualche sorriso

Ultime notizie

Elezioni regionali Toscana 2020: affluenza al 36,29% alle ore 19

I dati sull'affluenza alle urne alle ore 19 del 20 settembre per le elezioni regionali 2020 della Toscana

Fiorentina-Torino, le immagini della gara

Biraghi, Castrovilli e Chiesa i migliori in campo

Referendum 2020: affluenza appena sotto al 30% alle ore 19

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari a partire dalle ore 19 del 20 settembre