venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica "Rete" di falsari, 109 arresti

“Rete” di falsari, 109 arresti

C'è anche la Toscana tra le nove regioni italiane in cui la "holding" sgominata dai carabinieri operava. L'organizzazione, che aveva diramazioni anche in Germania, Spagna e Lituania, si occupava dello smercio di euro falsi, sia banconote che monete.

-

Agiva proprio come una “holding” – secondo le ricostruzioni dei carabinieri – ma la sua specializzazione era lo smercio di euro falsi. Così, i carabinieri hanno sgominato una “holding” di falsari che operava in nove regioni italiane, ed effettuato 109 arresti.

Oltre 700 i militari impegnati in una vasta operazione che, oltre alla Toscana, ha riguardato Campania, Calabria, Lazio, Sicilia, Lombardia, Emilia Romagna, Puglia e Basilicata. Le organizzazioni – secondo quanto ricostruito – erano collegate in una vera e propria “rete” operante su tutto il territorio nazionale.

Ma non solo, perchè poteva contare anche su diramazioni in Germania, Spagna e Lituania per lo smercio di euro falsi, sia banconote che monete.

Notizia precedenteViolenze su piccola di 4 anni
Notizia successivaMedaglie per i deportati

Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno