sabato, 11 Luglio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Riapre l'oasi Wwf di Bolgheri

Riapre l’oasi Wwf di Bolgheri

Riapre alle visite del pubblico, come da tradizione in concomitanza con l’arrivo delle piogge autunnali e il progressivo allagamento del Padule, l'oasi Wwf Padule di Bolgheri, nel comune di Castagneto Carducci. L'oasi sarà aperta ogni sabato fino al prossimo 30 aprile.

-

Appuntamento da non perdere, dunque, per gli amanti della natura. Fino al prossimo 30 aprile, chi lo vorrà potrà ammirare l‘oasi wwf di Bolgheri, nel corso di visite guidate che permetteranno di attraversare uno degli ambienti naturali meglio conservati della costa toscana, ricchissimo di biodiversità per la presenza di fauna e flora tipiche delle zone umide.

In particolare, gli uccelli acquatici – come oche selvatiche e pavoncelle – già segnalate nell’Oasi con la presenza dei primi contingenti svernanti, saranno i veri protagonisti di una visita all’insegna del birdwatching. “Il binocolo al collo sarà indispensabile per apprezzare appieno le forme e i colori degli ospiti dell’Oasi”, spiegano dal Wwf.

Le visite, possibili esclusivamente con prenotazione obbligatoria, saranno organizzate in due turni: alle 9 e alle 14. Per le scuole il giorno dedicato è invece il martedì.

Ultime notizie

Guida 2020 ai locali estivi di Firenze, per drink e musica all’aperto

Sono meno, ma sono aperti: ecco i bar e gli spazi open air per trascorrere l'estate 2020 tra musica, buon cibo e divertimento (in sicurezza). Dal lungarno fino al centro passando dalla periferia

Stato di emergenza, arriva la proroga: cosa comporta

Ci sarà la (scontata) proroga dello stato di emergenza: quando finisce e cosa comporta? Ecco cosa prevede la legge

Treno gratis per chi ha 18 anni: in Toscana il “regalo” di agosto

Come funziona l'iniziativa per chi compie la maggiore età. Un mese di spostamenti gratis sui convogli regionali, ma attenzione, va richiesta una card

F1, GP Mugello: biglietti per il pubblico o Formula 1 a porte chiuse?

Per la prima volta il circus sbarca sul circuito toscano e festeggia le mille gare della Ferrari, la padrona di casa