mercoledì, 8 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaRichiamo Johnson & J in...

Richiamo Johnson & J in Toscana: via alla prenotazione della seconda dose

Via libera, anche in Toscana, al richiamo per chi ha fatto il vaccino anti-Covid Johnson & Johnson. Intanto è aperta la prenotazione per chi deve sottoporsi alla terza iniezione

-

Mentre prosegue la somministrazione della terza dose, in Toscana parte la prenotazione del richiamo per il vaccino anti-Covid Johnson & Johnson: tutte le persone a cui è stato somministrato il preparato Janssen, indipendentemente dall’età, da oggi possono fissare la data della seconda dose sul portale prenotavaccino.sanita.toscana.it oppure presentarsi agli hub senza appuntamento. Finora questa possibilità era riservata solo agli 80.000 cittadini over 60 che si erano immunizzati con il monodose.

Stando agli ultimi studi, il prodotto della casa farmaceutica americana inizia a perdere efficacia contro la variante Delta già dopo pochi mesi dall’iniezione, per questo è necessaria una seconda somministrazione.

Johnson & Johnson: quando fare la seconda seconda dose in Toscana e con quale vaccino

L’Aifa, l’agenzia italiana del farmaco, ha autorizzato il richiamo per il vaccino Johnson & Johnson dopo 6 mesi dalla prima somministrazione e per questa iniezione “booster” – che potenzia e prolunga l’immunità al Covid – anche in Toscana vengono impiegati i vaccini a mRna, quindi Pfizer o Moderna.

Secondo i dati in possesso degli esperti dell’agenzia la stabilità della risposta immunitaria di chi si è vaccinato con il monodose dura fino a 8 mesi, proteggendo dalla malattia grave fino a 6 mesi. Tuttavia nel corso del tempo c’è una diminuzione progressiva della copertura per forme lievi e moderate della malattia.

Nelle settimane scorse, è arrivata anche la circolare del Ministero della Salute che autorizza le regioni, compresa la Toscana, alla somministrazione della dose numero 2 a chi ha fatto il vaccino Johnson & Johnson da almeno 180 giorni.

La prenotazione del richiamo in Toscana per chi ha fatto Johnson & Johnson: 2° dose dopo 6 mesi

Dalle ore 12.00 di venerdì 12 novembre 2021 le persone di tutte le fasce di età a cui è stato somministrato il vaccino Johnson & Johnson da almeno 6 mesi possono fare la prenotazione del richiamo tramite il portale della Regione prenotavaccino.sanita.toscana.it. Sul sito è stata attivata la sezione “Richiamo Johson“, in cui è necessario inserire i propri dati (nome, cognome, mail, numero di cellulare, codice fiscale e numero della tessera sanitaria) e anche la data della prima somministrazione.

Come detto la Regione Toscana dà la possibilità di fare la seconda dose, dopo il vaccino Johnson & Johnson, anche presentandosi senza prenotazione agli hub vaccinali segnalati dalle singole Asl.

Intanto prosegue la campagna per la terza dose che al momento può essere richiesta dal personale delle RSA, dagli operatori sanitari, dalle persone fragili estremamente vulnerabili e anche dagli over 60 che hanno concluso il ciclo vaccinale da almeno 6 mesi. Dal 1° dicembre la platea sarà allargata alle persone tra 40 e 60 anni. Troppo presto per dire se anche chi ha fatto il monodose Johnson & Johnson dovrà sottoporsi a una terza dose il prossimo anno.

Quanto dura il green pass dopo il richiamo

Per quanto riguarda il green pass, dopo l’ulteriore richiamo (la seconda dose per Johnson & Johnson oppure la terza per gli altri tipi di vaccino) l’aggiornamento del green pass arriva nel giro di 24 ore e la durata della certificazione verde viene prorogata per altri 12 mesi. Per quanto riguarda il preparato Janssen (J&J) nei dettagli del certificato sarà scritto “dosi 2 di 1” e per Pfizer, Moderna e AstraZeneca “dosi 3 di 2”.

Ultime notizie