mercoledì, 22 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaRifiuti, novità a Pian di...

Rifiuti, novità a Pian di San Bartolo

Novità in arrivo per la raccolta differenziata nella frazione di Pian di San Bartolo. Per ottimizzare e razionalizzare il servizio i tecnici dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Fiesole insieme a Quadrifoglio hanno progettato un cambiamento delle modalità di raccolta.

-

Lungo la direttrice principale di Pian di San Bartolo, cioè la Statale 65 Bolognese, gli attuali cassonetti tradizionali, quelli che raccolgono i rifiuti di ogni genere, verranno sostituiti con cassonetti per la raccolta differenziata (indifferenziato, carta e cartone, campana multi-materiale e contenitore per abiti usati). Cambiamenti anche per le modalità di raccolta nelle strade adiacenti che vedranno l’implementazione del servizio grazie a un sistema di raccolta a bidoncini, suddivisi fra le varie tipologie di rifiuti (indifferenziato, carta e cartone, organico e campana multi-materiale).

In particolare, nella Strada Statale 65 Bolognese le attuali tre postazioni a cassonetti tradizionali (interno parcheggio fronte Via della Docciola, angolo Via dei Mandorli; spartitraffico via degli Olivi e fronte civico 45) saranno confermate e trasformate in cassonetti per la raccolta differenziata. Il servizio di svuotamento dei cassonetti verrà effettuato il lunedì, il mercoledì, il giovedì e il sabato per l’indifferenziata e il martedì e il venerdì per la carta. Le attuali postazioni a cassonetti tradizionali su via della Docciola, via dei Cipressini, via di San Bartolo e via delle Ginestre saranno trasformate in bidoncini a 2/4 ruote. Il martedì e il venerdì verrà effettuata la movimentazione dei bidoncini dell’indifferenziata, il mercoledì della carta, il lunedì e il giovedì dell’organico e, infine, il sabato verranno raccolti i rifiuti multi materiale. Tale cambiamento porterà all’interruzione, perché non più necessario, del servizio di porta a porta per la carta.

Il nuovo sistema di raccolta, che entrerà a regime entro la fine del mese di gennaio, porterà numerosi vantaggi sia alle persone che all’ambiente. Ogni cittadino avrà, infatti, nei pressi della propria abitazione una postazione di raccolta per la differenziata e grazie all’implementazione del numero delle postazioni di cassonetti per la raccolta differenziata ne aumenterà la produzione.

“Con questa operazione l’Amministrazione comunale insieme a Quadrifoglio sta portando avanti l’obiettivo di aumentare la percentuale di raccolta differenziata – dice Luciano Orsecci, Assessore all’Ambiente del Comune di Fiesole –. Questo tipologia di raccolta, che rappresenta un dovere civico, permettete il riciclaggio delle materie che costituisce la base per evitare sprechi e creare una migliore sostenibilità del nostro ambiente”.

Ultime notizie