La lite sarebbe scoppiata per futili motivi ma la rissa non è stata altrettanto banale: quando i carabinieri e i volontari del 118 sono giunti sul posto hanno trovato una vetrata in frantumi e i tre sanguinanti.

Li hanno così trasportati al pronto soccorso dove la prognosi è stata per i due più gravi di trenta giorni, mentre per il terzo, dieci giorni per ferite da taglio al volto e alle mani. Tutti e tre sono anche stati denunciati dai carabinieri.