La chiesa di Vacone fa parte della diocesi di Terni, Narni e Amelia e custodiva il dipinto, diviso in tre parti, raffigurante al centro San Giovanni evangelista, al quale è intitolata la chiesa in questione, mentre negli sportelli laterali vi sono le immagini di San Paolo e Santo Stefano.

L’opera è attribuita dagli storici dell’arte a Marcantonio Aquili ed è data verso i primi anni del Cinquecento.