martedì, 11 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaRoberta Ragusa, il web continua...

Roberta Ragusa, il web continua a mobilitarsi: ecco come

Coloro che stanno cercando la donna scomparsa a gennaio non si arrendono e continuano a mobilitarsi perché sul caso venga fatta luce. L'obiettivo ora è organizzare qualcosa in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

-

Non si arrendono tutti coloro che stanno cercando Roberta Ragusa, la donna misteriosamente scomparsa dalla sua casa nella notte tra il 13 e il 14 gennaio scorsi.

LE RICERCHE. Non si arrendono nonostante il passare del tempo (ormai sono trascorsi più di nove mesi), nonostante lo scarso esito che le ricerche della donna sembrano avere avuto fino a questo momento, comprese quelle della settimana scorsa, le ultime in ordine di tempo.

IN CERCA DELLA VERITA’. E’ già da tempo che il web, attraverso i social network e i gruppi nati nel nome di Roberta, si sta mobilitando, con l’obiettivo di fare in modo che il caso non finisca nel dimenticatoio per arrivare finalmente alla verità. Una verità invocata, temuta, ma che ormai sempre più persone chiedono che venga trovata, per capire che fine abbia fatto veramente Roberta Ragusa.

SUI MEDIA. Così, nel corso di questi mesi si sono ripetuti più volte gli appelli del popolo del web, verso coloro che stanno portando avanti le indagini ma anche e soprattutto verso i media nazionali, perché continuassero a parlare della vicenda. E così è stato, con il caso che è stato affrontato varie volte, anche nelle ultime settimane, da trasmissioni televisive come “Chi l’ha visto?” e “Quarto grado”, solo per fare qualche esempio. Ed è quello che il popolo del web vuol continuare a fare: tenere alta l’attenzione sul caso. Per questo, continuano gli appelli e le lettere ai media perché si occupino del caso, delle ultime novità e ipotesi.

INIZIATIVE E MANIFESTAZIONI. Ma non solo. In vista c’è infatti, se dalle indagini non dovessero emergere novità prima di quel giorno, una grande manifestazione proprio il 13 gennaio, quando sarà un anno dalla scomparsa di Roberta Ragusa. Prima, però, potrebbe esserci anche un altro “passaggio”. Il 25 novemnbre si celebra infatti la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, e c’è chi chiede che anche il quell’occasione venga organizzato qualcosa nel nome di Roberta. Il web, insomma, continua a mobilitarsi.

L’iniziativa: Roberta Ragusa, ancora attesa. E la manifestazione si avvicina

Ultime notizie