sabato, 27 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Rogo a Santa Maria Nuova,...

Rogo a Santa Maria Nuova, pronto soccorso chiuso per 2 giorni

Pronto soccorso chiuso per 48 ore e reparti fermi per 15 giorni. Questi i tempi di ripristino dell’ospedale di Santa Maria Nuova, dopo l’incendio scoppiato ieri mattina in alcuni locali dove sono in corso alcune ristrutturazioni.

-

 

Pronto soccorso chiuso per 48 ore e reparti fermi per 15 giorni. Questi i tempi di ripristino dell’ospedale di Santa Maria Nuova, dopo l’incendio scoppiato ieri mattina in alcuni locali dove sono in corso alcune ristrutturazioni.

48 ORE. Per i prossimi due giorni le ambulanze indirizzeranno i pazienti presso gli altri presidi che sono stati allertati e presso i quali sono attivati piani organizzativi per fronteggiare questa emergenza con aumento dei posti letto e del personale sanitario.

15 GIORNI. Il reparto di Medicina B, quello interessato dal fumo (16 posti letto), sarà chiuso per 15 giorni, così come quello di Psichiatria (10 posti letto). Il resto dell’attività sanitaria dell’ospedale ripartirà regolarmente domani mattina.

TRASFERITI. In via cautelativa, al fine di evitare disagi maggiori, i 15 pazienti presenti nel reparto di Medicina B, sono stati trasferiti: sette in altri reparti dell’ospedale e altri otto presso case di cura convenzionate. I pazienti della psichiatria sono stati invece trasferiti nei reparti di San Giovanni di Dio ed delle Oblate. I degenti presenti al Pronto Soccorso sono stati dimessi o trasferiti in altri ospedali.

INTOSSICATO. Un uomo che stava uscendo dal pronto soccorso sembra abbia autonomamente tentato di intervenire ed ha respirato del fumo: è stato subito curato e poi trasferito all’Ospedale Santa Maria Annunziata (Ponte a Niccheri). Le sue condizioni sono in miglioramento.

Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno