venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Rosignano festeggia Giulia

Rosignano festeggia Giulia

Locandine, stendardi e striscioni con la scvritta "Grazie Giulia": così l’amministrazione comunale di Rosignano, dopo aver seguito passo dopo passo la gara della campionessa olimpica Giulia Quintavalle, ha voluto manifestare la propria soddisfazione per la grande vittoria della sua ormai celebre cittadina.

-

Così, è stata predisposta una serie di locandine, striscioni e stendardi, dislocati sul territorio rosignanese. Un “Grazie Giulia”, affiancato da una bella foto della giovane atleta di Rosignano, che troverà posto un po’ ovunque, a partire da piazza Risorgimento a Rosignano Solvay, dove risiede la campionessa olimpica, e da Rosignano Marittimo, luogo di origine della famiglia Quintavalle. L’affissione delle locandine, a cui seguirà nei prossimi giorni l’apposizione di stendardi e striscioni, contribuirà anche a creare una sorta di crescendo in vista della grande festa popolare che il Comune intende organizzare per il rientro di Giulia Quintavalle.

Costanti i contatti degli amministratori comunali con la famiglia Quintavalle: già prima della gara finale, l’ufficio Sport ha chiamato il padre di Giulia, Fabrizio, che tra l’altro è un dipendente del Comune di Rosignano, ed immediatamente dopo la vittoria il sindaco Alessandro Nenci ha inviato un telegramma di congratulazioni ed ha telefonato a casa della campionessa. “Sono veramente felice – ha commentato il primo cittadino – per questa bella vittoria. L’ho vissuta con grande emozione, anche perché ho potuto parlare con il padre Fabrizio pressoché in diretta, mentre Giulia esultava per la vittoria appena conseguita. Adesso vogliamo organizzare una grande festa, aperta a tutti, e per questo giovedì ci sarà una riunione ad hoc, per definire meglio i dettagli dell’evento”.

Altrettanto soddisfatto l’assessore allo Sport Alessandro Franchi. “E’ stata – ha commentato – una vera emozione per tutti noi e, più in generale, per la Rosignano dello sport. Molti sono stati e sono ancora oggi gli atleti e le atlete rosignanesi che hanno raggiunto traguardi importanti nelle loro discipline, ma un risultato così grande, come l’oro olimpico, non l’avevamo mai avuto. E’ una gioia che vogliamo condividere con tutta la cittadinanza nel corso di una grande festa”.

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin