martedì, 1 Dicembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Ruba 1,28 euro agli anziani

Ruba 1,28 euro agli anziani

furto di 1, 28 euro ai danni degli anziani

-

Una colluttazione per meno di 2 euro. E’ successo ieri in un centro di accoglienza per persone bisognose. Un giovane siciliano di 26 anni, senza fissa dimora, già conosciuto alle forze dell’ordine per precenti numerosi problemi con la giustizia, ha tentato di impossessarsi del denaro presente nella cassetta delle offerte, ma è stato scoperto da un anziano volontario del centro, che ha tentato di impedirglielo.

Ne è nata una colluttazione, nella quale l’aggressore ha colpito più volte l’anziano, provocandogli contusioni ed ematomi al volto. Il tutto per accaparrarsi ben 1,28 euro presenti in una cassettina. Il trambusto della colluttazione ha richiamato l’attenzione di altre persone, che immediatamente hanno chiamato il 112.

L’immediato intervento dei carabinieri del radiomobile ha permesso di arrestare l’aggressore mentre, rimasto illeso dalla colluttazione con l’anziano, che si stava allontanando a piedi per le vie della città. Il volontario aggredito è stato medicato e giudicato guaribile in alcuni giorni.

Ultime notizie

Toscana: quando torna in zona gialla, dal 4 dicembre?

La Toscana torna in zona gialla dal 4 dicembre? Ecco cosa cambia nel granducato a partire da questo fine settimana

I numeri della pandemia: intervista a Fabrizia Mealli

La statistica è la scienza che più di ogni altra poteva aiutare a contenere e prevenire il contagio. Nel diluvio di dati degli ultimi mesi, secondo la professoressa Fabrizia Mealli, c’è però un grosso problema: “Tanti numeri, ma di qualità bassissima. La terza ondata sta arrivando e non abbiamo ancora imparato nulla”

Covid Toscana 1° dicembre, contagi ancora in calo. Ma meno tamponi

I dati dal bollettino della Regione: il coronavirus sembra frenare in Toscana. In diminuzione nuovi contagiati, ricoverati e persone in terapia intensiva

Spostamenti tra comuni con il nuovo Dpcm: novità dopo il 3 dicembre

In via di definizione le regole per gli spostamenti sotto le feste natalizie. Sul tavolo varie ipotesi anche per la circolazione tra comuni vicini in zona arancione e rossa