venerdì, 18 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSalvò una donna, arrestato per...

Salvò una donna, arrestato per rapina

All'inizio del mese aveva salvato un'aspirante suicida che si era gettata nelle acque dell'Arno, ora è stato arrestato per rapina, con l'accusa di di aver minacciato e picchiato un connazionale. E' la storia di un tunisino di 30 anni, irregolare in Italia.

-

Era stato definito un eroe, ora è stato arrestato. Protagonista di queste vicende è un 30enne tunisino che, a inizio febbraio, si era tuffato in Arno per salvare una aspirante suicida, e che ieri è stato arrestato per rapina.

Secondo i carabinieri, pochi giorni prima di quel salvataggio, l’uomo – irregolare in Italia – insieme a un connazionale, armati di coltello, avrebbero minacciato e picchiato un altro tunisino, che si era rifiutato di consegnare loro 10 euro. Il giovane ha poi riconosciuto gli aggressori in una foto segnaletica.

Ultime notizie