lunedì, 21 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Sanità, ogni anno a Firenze...

Sanità, ogni anno a Firenze 200 denunce per colpa medica

I dati presentati oggi a Eunomia Sanità. Il vicesindaco Nardella: "Ripristinare rapporto di fiducia fra medico e paziente per riportare serenità nelle cure e eliminare sprechi".

-

In aumento il numero di denunce per colpa medica. Ogni anno solo a Firenze se ne contano duecento.

DUECENTO DENUNCE IN UN ANNO. E’ il dato emerso al meeting Eunomia Sanità, in corso a Firenze fino a domani. A riferirlo è il procuratore generale di Firenze Beniamino Deidda. “E’ il segno tangibile – afferma il procuratore –  delle problematicità del rapporto medico-paziente che si sono sviluppate recentemente”.  I duecento casi di denunce per colpa medica del capoluogo toscano, secondo Deidda, “sono una riprova del fatto che se prima il rapporto tra medico e paziente era all’insegna della fiducia, oggi molto spesso viene alimentato dal sospetto”. Da qui l’appello del procuratore a medici, pazienti, alla stessa magistratura e a tutti gli intermediari affinchè “vi sia attenzione a ripristinare un clima di maggiore serenità”. 

”BASTA SPRECHI”. Sull’importanza della componente di fiducia nel rapporto medico-paziente è intervenuto anche Dario Nardella, vicesindaco di Firenze e direttore dell’associazione Eunomia, che ha evidenziato la grande mole di sprechi generati dalla medicina difensiva, ossia dalla tendenza dei medici a prescrivere analisi e cure inutili, se non talvolta addirittura dannose, pur di tutelarsi di fronte a eventuali denunce del paziente. “Quello che si deve garantire in questo momento – ha affermato Nardella – è un giusto equilibrio fra diritto alla salute, diritto alla ricerca medica e efficienza e efficacia del Sistema Sanitario Nazionale”. 

Ultime notizie

Florence Korea Film Fest 2020: da Seul con amore

Storie di crimine, spietati affreschi sociali, famiglie in conflitto. Dopo il trionfo di “Parasite”, il Korea Film Fest torna in sala e online

Il più grande uomo scimmia del Pleistocene. La recensione

Un libro originale, insolito e divertentissimo che vi catapulterà nelle prime fasi della Preistoria, facendovi immergere completamente nelle vicende di una famiglia primordiale

Ristorante Le Lune di Firenze: piatti nel vivaio e un menù “agricolo”

Sulla via che porta a Fiesole c'è un ristorante-vivaio che porta in tavola i prodotti locali. Specializzato nella produzione di olio, carne biologica Chianina IGP, tartufo bianco e cacciagione

Le sculture di Kevin Francis Gray al Museo Bardini di Firenze

Prosegue il progetto di promozione dell'arte contemporanea a Firenze con la mostra di Gray allestita nelle sale del Museo Bardini