lunedì, 18 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Schettino: "Ch'aggio cumbinato". Parla la...

Schettino: “Ch’aggio cumbinato”. Parla la scatola nera della Concordia

Al contrario di quello che è sempre stato dichiarato, l'"inchino", ovvero l'avvicinamento della nave all'isola, non solo era previsto ma era un'abitudine. Ecco quello che il comandante ha detto subito dopo l'incidente e al telefono con la moglie.

-

Sembrano le battute di una commedia, invece sono l’anticamera della tragedia. La scatola nera della Costa Concordia ha sveltato tutte le mezze verità dette nel corso degli scorsi mesi riguardo al naufragio che l’ha vista protagonista il 13 gennaio di quest’anno.

 

INCHINO, PROCEDURA STANDARD. Al contrario di quello che è sempre stato dichiarato dai protagonisti della vicenda, l'”inchino”, ovvero l’avvicinamento della nave all’isola, non solo era previsto ma era un’abitudine. Le registrazioni, di cui è in corso l’incidente probatorio e delle quali La stampa stamattina ha pubblicato alcuni stralci, dimostrano come il comandante Schettino (attualmente ai domiciliari con obbligo di dimora nel suo comune di residenza, Meta di Sorrento) sapesse già di doversi “inchinare” davanti all’isola.

“CH’AGGIO CUMBINATO”. Subito dopo aver urtato lo scoglio, si sente chiaramente uno Schettino preoccupato urlare: “Madonna mia, ch’aggio cumbinato”. E più tardi chiamare anche la moglie: “Fabì, ho finito la mia carriera di comandante. Abbiamo urtato su un basso fondale, la nave si è inclinata ma sto facendo una bella manovra. E’ tutto sotto controllo”. E invece tutto sotto controllo non era, tant’è che mentre il capitano scendeva dalla nave, 32 persone perdevano la vita e la Costa Concordia rimaneva adagiata sul fondale a due passi dal porto dell’isola del Giglio. Ma questa, è una storia risaputa. 

Costa Concordia, la base di recupero sarà a Piombino

Ultime notizie

Roboante sconfitta viola a Napoli

La classifica torna a preoccupare

Fiorentina, prima volta allo stadio Maradona

La Fiorentina sfida il Napoli nel lunch match di domenica: le probabili formazioni. Commisso rinuncia allo stadio

In quanti in macchina, regole del nuovo Dpcm sulle persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid

Centri commerciali aperti o chiusi nel weekend: regole del Dpcm

Shopping pre-saldi a ostacoli. In zona gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali (con qualche deroga)