lunedì, 5 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Sciopero benzinai, ecco quelli aperti

Sciopero benzinai, ecco quelli aperti

Inizierà alle 19.30 di stasera lo sciopero indetto dai sindacati dei gestori, a causa del quale molti distributori di benzina rimarranno chiusi. Individuati dal prefetto Andrea De Martino gli impianti di carburante che rimarranno aperti a Firenze e in provincia.

-

A partire dalle 19.30 di ieri sera, martedì 7 luglio, i distributori di benzina rimarranno chiusi per due giorni (8 e 9 luglio), sulla rete stradale e sulle autostrade, a causa dello sciopero proclamato dai sindacati dei gestori – Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc Confcommercio – per protestare contro le compagnie petrolifere che non rinnovano accordi, e contro il governo che non rispetta gli impegni assunti per mettere mano alle regole del settore.

Lo sciopero è iniziato sulla rete stradale alle 19.30 di ieri, e si protrarrà fino alle 7 del mattino del 10 luglio, mentre sulle autostrade lo stop inizia alle 22 di mercoledì 8 luglio per concludersi alle 22.00 del 9 luglio.

Sono stati intanto già individuati dal prefetto Andrea De Martino, a seguito degli accordi con l’associazione di categoria FAIB/Confesercenti, gli impianti di carburante che, in base alla normativa di regolamentazione dei servizi pubblici essenziali prevista dall’accordo quadro, resteranno aperti sulle strade urbane ed extraurbane della provincia di Firenze durante lo sciopero nazionale. 

FIRENZE. A Firenze l’elenco dei benzinai che rimarranno aperti è il seguente: Q8 easy in Viale Talenti; Q8 easy in Via Senese, località Due Strade; Q8 sulla strada provinciale 34, località Cimitero del Pino; Shell sulla strada provinciale, raccordo di Varlungo; Shell in via Maragliano 2; Shell in via Sestese 86; Beyfin in Viale Giovanni Luder, vicino ingresso aeroporto di Peretola; Beyfin in via Senese, località Galluzzo Firenze; Agip in via De Nicola 47 a; Beyfin in via Rocca Tedalda.

PROVINCIA. distributori di benzina che rimarranno aperti in provincia di Firenze sono invece: Stazione di servizio Q8, presso Centro Commerciale integrato “I Gigli” a Campi Bisenzio; Agip in via P.Paolo Pasolini, presso “Centro-Sesto” a Sesto Fiorentino; Beyfin in via Pisana, località Casellina a Scandicci; Api sulla supestrada Fi-Pi-Li  in località Empoli, direzione Firenze-Livorno; Agip in via Petrarca a Figline Valdarno; Beyfin in P.zza Ragazzini a Palazzuolo sul Senio; Shell  a Castel Fiorentino, località Petrazzi; Shell in via Tosco Romagnola a Empoli; Shell in via Impruneta per Tavarnuzze all’Impruneta; Tamoil in via Provinciale di Barberino a Calenzano; Esso in via Pulica a Montelupo Fiorentino; Total sulla strada statale 429 a Certaldo; Shell sulla strada statale 67 a Lastra a Signa; Q8 in via F.lli Cervi, Cavalle a Campi Bisenzio; Q8 in via P.Paolieri a Campi Bisenzio; Total in località La Querce a Fucecchio; Shell in via Pisana 112 a Barberino Val d’Elsa;  Shell, Dicomano; Agip a Firenzuola; Total in via Case Nuove a  S.Piero a Sieve.

AUTOSTRADE TOSCANE. In occasione dello sciopero la Regione Toscana, nel rispetto delle normative vigenti, ha stabilito l’apertura delle seguenti stazioni di servizio sulla rete autostradale di competenza regionale:

Bisenzio Est – autosrada A1, AGIP; Bisenzio Ovest – A1 – API; Badia al Pino Est – A1 – TOTAL; Badia al Pino Ovest – A1 – ERG; Castagnolo Est – A12 – KUWAIT; Castagnolo Ovest – A12 – ESSO; S.Benedetto Est – A15 – AGIP;  S.Benedetto Ovest – A15 – SHELL; Serravalle Sud – A11 – SHELL; Serravalle Nord – A11  ESSO.

Ultime notizie

Plácido Domingo torna sul palcoscenico del Maggio Musicale Fiorentino: va in scena Nabucco

Applausi per il Nabucco di Giuseppe Verdi andato in scena al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino di Firenze: la recensione

Coronavirus, seconda ondata: le “istruzioni per l’uso” dell’epidemiologo

Intervista all’epidemiologo Paolo Bonanni sulla nuova stagione del Covid: “In Italia siamo stati bravi, ma non è affatto finita. Dipende tutto da noi”

Carrozza 10: a Bagno a Ripoli il vagone di un treno diventa teatro

Taglio del nastro per la carrozza ferroviaria trasformata in spazio multifunzionale dedicato all'arte e alla cultura

Immuni: in quanti hanno scaricato l’app? Utenti oltre i 6,5 milioni

Quanti sono gli utenti che hanno scaricato l'app Immuni? Numero dei download in crescita, superata quota 6,5 milioni