venerdì, 5 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Sei ore nel Salone dei...

Sei ore nel Salone dei Cinquecento? Costano 8mila euro

Ottomila euro per sei ore nel Salone dei Cinquecento, 5mila per il Salone dei Dugento e 3.500 per un buffet sulla Terrazza di Saturno. Il caro affitti contagia anche Palazzo Vecchio: canoni quadruplicati per convegni e cerimonie. E l'assicurazione è stellare.

-

Ottomila euro per sei ore nel Salone dei Cinquecento, 5mila per il Salone dei Dugento e 3.500 per un buffet sulla Terrazza di Saturno. Il caro affitti contagia anche Palazzo Vecchio: canoni quadruplicati per convegni e cerimonie.

LE SALE. Le sale monumentali disponibili per manifestazioni e cerimonie sono otto. E dall’anno nuovo saranno molto più care. Le tariffe, infatti, erano ferme dal 2003.

TARIFFARIO. Per un soggetto privato utilizzare il Salone dei Cinquecento per sei ore costerà 8mila euro (7mila di canone più mille di rimborso spese) mentre fino ad oggi costava 1.911 euro (1.600 più 322); il Salone dei Dugento sempre per 6 ore costerà 5mila euro (4mila di canone più mille di rimborso) contro 1286 (mille più 286). Utilizzare la Sala degli Elementi, al primo piano del palazzo, costerà 5mila euro invece di 1086; e se si vorrà allestire un buffet nell’attigua Terrazza di Saturno si dovranno aggiungere 3.500 euro (fino ad oggi la terrazza non era inserita nel tariffario). Resta invariato il principio che il sabato, i festivi e dopo le 20 tutti i prezzi (calcolati al netto dell’Iva) aumentano del 20 per cento. Inoltre, se l’evento richiede la chiusura anticipata del Museo di Palazzo Vecchio, gli organizzatori devono pagare almeno 500 biglietti di ingresso al Museo.

ONLUS. Per iniziative di particolare rilevanza sociale organizzate e promosse da associazioni di volontariato e onlus, però, l’uso sarà gratuito. In più le sale non possono essere concesse per attività che prevedono la vendita o commercializzazione di prodotti, tranne che per iniziative culturali di presentazione di libri o raccolte fondi a fini benefici.

ASSICURAZIONE STELLARE. Inoltre gli organizzatori sono tenuti a stipulare un’apposita polizza assicurativa, con un massimale non inferiore a 1milione e 500mila euro per tutta la durata dell’evento, compresi i tempi necessari alle fasi di allestimento e disallestimento.

Ultime notizie

Il Reporter marzo 2021

L'atterraggio di Perseverance su Marte ci regala un certo gusto della rivincita, un invito a spostare un po’ più avanti la frontiera della fiducia nel futuro

Zona arancione rafforzata: significato e regole della fascia “arancio scuro”

Si allarga nuova fascia di rischio: ecco dove è in vigore, il significato di "zona arancione rafforzata" o "zona arancione scuro", cos'è e le regole per capire cosa si può fare e cosa no

Dove, come e quando fare il vaccino anti-Covid in Toscana

La prenotazione e il calendario, l'efficacia e gli effetti collaterali: tutto quello che c'è da sapere prima di fare il vaccino anti-Covid in Toscana. La nostra guida: dove, quando e come

Cosa cambia in Toscana con il nuovo Dpcm Draghi (marzo 2021)

Scuole, bar, centri commerciali e parrucchieri: cosa prevede il nuovo Dpcm di Draghi in vigore dal 6 marzo 2021 e cosa cambia in Toscana