lunedì, 20 Gennaio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Un selfie per festeggiare il...

Un selfie per festeggiare il Gonfalone di Firenze

La bandiera della città compie 115 anni e festeggia con un tour nei quartieri fiorentini, insieme alla sua scorta in costume. Un'occasione per riscoprire la storia di questo simbolo

-

Continua il viaggio del Gonfalone di Firenze e della sua scorta, per celebrare i 115 anni della “bandiera” del Comune. La nuova tappa delle visite istituzionali martedì 29 ottobre tocca Villa Arrivabene, sede del Quartiere 2: dalle ore 17.00 sarà possibile vedere con i propri occhi il celebre simbolo della città, con cui sarà possibile farsi anche un selfie. Per la prima volta il Gonfalone di Firenze è stato ricostruito in tutti i suoi dettagli grazie al giornalista Franco Mariani e pubblicato nel libro “Il Gonfalone di Firenze e la Famiglia di Palazzo” (Scribo edizioni), in vendita anche nel bookshop di Palazzo Vecchio.

Quella di martedì è la quarta tappa del viaggio istituzionale nei cinque Consigli di Quartieri di Firenze, il primo da quando sono stati istituiti negli anni Settanta, nell’ambito delle iniziative promosse dalla Presidenza del Consiglio Comunale in collaborazione con i presidenti dei cinque Quartieri anche per far conoscere a tutti i fiorentini la storia del Gonfalone.

Selfie e storia del Gonfalone di Firenze al Quartiere 2

Durante la serata Franco Mariani, che ha recuperato oltre 3mila foto dall’archivio storico del Comune, curerà un excursus storico sul “simbolo di Firenze” e proietterà foto e video inediti. Ad accompagnare il Gonfalone oltre al presidente del Consiglio Comunale di Firenze Luca Milani, l’assessore al Personale e Quartieri Alessandro Martini e l’assessore alla partecipazione e cittadinanza attiva Alessia Bettini. A fare gli onori di casa il presidente del Quartiere 2 Michele Pierguidi. L’iniziativa è coordinata dall‘associazione Firenze Promuove (infoline 3288785360).

La “scorta” del Gonfalone

Proprio nel Quartiere 2 si trovano le botteghe di due artigiani che hanno collaborato a realizzare vestiti e scarpe della scorta del Gonfalone, la cosiddetta “Famiglia di Palazzo”. La più antica è Calzature Artistiche Sacchi, in via Luisa Sanfelice, che crea calzature teatrali per i maggiori teatri nazionali ed esteri, oltre a quelle del Corteo Storico della Repubblica Fiorentina. L’altra è più giovane ed è la Sartoria Madame Flo di Vittoria Valzania che da 7 anni lavora sui costumi del Calcio Storico Fiorentino.

- Pubblicità -

Ultimi articoli

Festa di San Sebastiano a Firenze: dai panini alle visite gratis

Dal Museo della Misericordia alle visite fisioterapiche gratuite, fino ai "panellini" di San Sebastiano: ecco come l'Arciconfraternita festeggia la giornata di San Sebastiano martire

Cos’è la fiorita di San Zanobi e perché si festeggia a Firenze?

3 cose da sapere sulla fiorita di San Zanobi, che si celebra ogni anno in città con un corteo storico e uno spettacolo degli sbandieratori intorno alla colonna vicino al Duomo e al Battistero

Firenze Vintage Selection 2020 alla Fortezza da Basso

35esima edizione della fiera fiorentina dedicata alla moda vintage. Aperture, orari e ingressi omaggio

Meteo, Firenze: allerta per il vento forte

Vento forte e gelate al mattino. Le previsioni del Lamma per i prossimi giorni
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi