Un incontro, favorito dalla VII Commissione consiliare, rappresentata dal Presidente Piero Giunti e dalla consigliera Eluisa Lo Presti per sviluppare il rapporto di gemellaggio esistente tra Provincia di Firenze e Regione di Thies. Accompagnato anche dal Console Onorario del Senegal Eraldo Stefani, il Presidente del Consiglio regionale di Thies si è soffermato, brevemente, anche sui recenti fatti di cronaca degli ultimi giorni a Firenze ricordando che non ci sono solo cittadini senegalesi che vendono in San Lorenzo ma anche giocatori di calcio come Papa Waigo che si sono inseriti nella società italiana e, addirittura, giocano nella Fiorentina. Il Presidente Mattei, con i consiglieri Giunti e Lo Presti, ha confermato il rapporto di cooperazione internazionale della Provincia di Firenze con la Regione di Thies per un progetto di tipo sanitario.

“E’ stato rinnovato il progetto di Lotta alla mortalità materno–infantile in Senegal: attività di prevenzione e cura nelle strutture territoriali e sanitarie ma desideriamo capire – spiega Piero Giunti – se è possibile ampliare il raggio d’azione anche con interventi mirati all’istruzione, all’educazione sanitaria, all’igiene”.

Il Presidente del consiglio regionale di Thies Serigne Babacar Diop ha ringraziato per l’ambulanza ricevuta in dono e le altre attrezzature che stanno aiutando molto, dal punto di vista sanitario, la regione di Thies ed ha spiegato che sussistono ancora carenze nel settore dell’istruzione, anche se molto è stato fatto negli ultimi anni destinando circa il 40% del bilancio in questo settore, carenze nel settore agricolo e nella gestione dell’acqua”.