La carne (in cattivo stato di conservazione e invasa da parassiti) è stata trovata dai Nas in un supermercato etnico di Firenze gestito da un cittadino cinese.

I militari l’hanno sequestrata insieme a circa 1.500 chili di alimenti che risultavano scaduti da oltre due anni. Per il supermercato è stata disposta dalla Asl la sospensione dell’attività.