domenica, 28 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Sequestrati 100 quintali di cibo...

Sequestrati 100 quintali di cibo cinese

I militari del Corpo Forestale dello Stato hanno messo sotto sequestro circa 100 quintali di prodotti alimentari provenienti dalla Cina, ormai scaduti o conservati in modo inadeguato o addirittura contenenti melamina.

-

In 17 esercizi commerciali e 5 erboristerie di Prato sono stati sequestrati confezioni di pasta, biscotti, carne e pesce che non riportavano l’indicazione del prezzo, né quella della scadenza o la traduzione della loro composizione. Altri poi erano già scaduti, mal surgelati o conservati, o contenenti melamina.

La melamina è stata spesso usata nel cibo per gli animali nei paesi meno soggetti a controlli, al fine di simulare un maggiore presenza di proteine, ma è una sostanza estremamente dannosa anche per cani, gatti, mucche e quant’altro e può addirittura contaminare anche i derivati, come latte e uova.

Nelle erboristerie invece i militari hanno trovato e sequestrato più di 300 confezioni di prodotti della medicina tradizionale cinese che contengono frammenti di specie rare, che la Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora minacciate di estinzione ha messo sotto tutela.

Ultime notizie

Una Fiorentina lenta si fa trafiggere dall’Udinese a pochi minuti dalla fine

Un passo indietro per i viola che tornano a tremare in zona salvezza

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando