sabato, 27 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Sequestrati 7 mila animali

Sequestrati 7 mila animali

Gabbie piene di topi, criceti, ratti e insetti vari destinati a diventare cibo per i serpenti: è quanto hanno trovato i due agenti motociclisti della Polizia Municipale ieri all'interno di un veicolo proveniente dalla Repubblica Ceca.

-

Ieri pomeriggio i vigili hanno fermato il mezzo, un furgone Citroen con targa della Repubblica Ceca, in viale Belfiore per un normale controllo. E quando hanno aperto il portellone sono rimasti a bocca aperta: dentro, stipati in gabbie e gabbiette, c’erano migliaia di topolini, ratti, criceti, rettili ed insetti vari. Tutti destinati ad essere mangiati vivi dai serpenti di un negozio specializzato nella vendita di animali esotici.

Il conducente del veicolo D.P. non è stato in grado di esibire nessuna documentazione sanitaria per il trasporto di animali vivi: per questo il carico è stato sequestrato ed affidato in custodia al titolare del negozio a cui era destinato. In totale gli animali erano 7.716.

Stamani il veterinario del centro di Igiene Sanitari Urbana ha effettuato un sopralluogo, accompagnato dai vigili, ed ha attivato l’UVAC (Ufficio Veterinario per gli Adempimenti degli obblighi comunitari) per i controlli di competenza: infatti una disposizione del Ministero della Salute impedisce attualmente l’importazione di questi animali dalla Repubblica Ceca.

Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno