Sequestrati 34 chili di fuochi d’artificio, e controlli che vanno avanti per evitare i rischi – dovuti a botti e affini – che ogni ultimo dell’anno porta con sè. I 34 chili di fuochi – che erano stati comprati da un rivenditore fiorentino senza licenza – sono stati sequestrati dalla polizia.

Ma non solo. Perchè continuano i controlli contro il commercio abusivo di fuochi d’artificio da parte delle forze dell’ordine, con pattugliamenti nelle srade, sopralluoghi nei possibili depositi e controlli sui camion.