L’iniziativa torna dopo il successo degli anni scorsi, ancora con il patrocinio dell’amministrazione comunale. “Siamo grati alla Croce Rossa per aver riproposto questo servizio innovativo che si è dimostrato utile e ha migliorato la capacità di dare risposta alle esigenze di primo soccorso in una zona molto frequentata come il centro storico – ha commentato l’assessore alle politiche sociosanitarie Graziano Cioni -. Si tratta di un servizio che si è dimostrato utile per cittadini e turisti”.

Gli operatori della Croce Rossa saranno infatti in servizio dove c’è maggiore presenza di persone con l’obiettivo di dare l’assistenza in casi di necessità e, dove serve, chiamare il 118. I volontari della Croce Rossa opereranno in sella a una bicicletta e saranno riconoscibili grazie alla divisa ideata ad hoc (maglietta bianca con i simboli della Cri, scritte in inglese, pantaloncini blu e casco da ciclista).

Il servizio inizierà sabato 7 giugno e andrà avanti fino alla fine di settembre e, se le condizioni meteorologiche lo consentiranno, anche oltre. In dettaglio quattro operatori, in sella alle loro biciclette, pattuglieranno le aree pedonali del centro storico e il parco delle Cascine. I mezzi sono dotati di contenitori per il trasporto dei sussidi sanitari di primo soccorso (garze, cerotti, disinfettante, ghiaccio istantaneo), delle attrezzature per il rilevamento della pressione e delle attrezzature per la rianimazione cardio polmonare. Le squadre potranno avere in dotazione anche il DAE (defibrillatore automatico) nel caso che uno dei volontari in servizio abbia la speciale abilitazione necessaria all’uso dell’apparecchio.

I volontari saranno in contatto con la centrale operativa della Croce Rossa di Firenze e con la centrale operativa del 118 (assicurato attraverso la centrale operativa della Croce Rossa). Il servizio sarà attivo nei giorni di venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 20 con una interruzione a cavallo dell’ora di pranzo (13-14.30).