martedì, 1 Dicembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Soccorso un senza fissa dimora

Soccorso un senza fissa dimora

-

Le segnalazioni tra le altre cose riguardavano bivacchi notturni con persone che dormivano all’interno dell’area con i banchi e la presenza di un senza fissa dimora in precarie condizioni di salute di fronte al giardino della piazza.

Dopo alcuni sopralluoghi, questa mattina è scattata l’operazione congiunta Polizia Municipale-Quadrifoglio. Gli agenti hanno trovato due cittadini italiani, entrambi residenti a Firenze, S. G. e A. K. che stavano dormendo a terra all’interno dell’area di mercato con sacchi a pelo e coperte. 

I vigili hanno comunicato loro che stavano violando il nuovo regolamento di Polizia Urbana che appunto vieta di sdraiarsi e di bivaccare e dormire sul suolo pubblico: i due si sono quindi allontanati.

Gli agenti hanno poi notato il senza fissa dimora che ha chiesto di essere soccorso: presentava infatti una ferita a un piede. I vigili hanno quindi chiamato un’autoambulanza e l’uomo è stato accompagnato all’ospedale di Santa Maria Nuova. Alle 9 i mezzi del Quadrifoglio hanno terminato le operazioni di pulizia della intera piazza.

La zona sarà comunque sorvegliata nei prossimi giorni e inserita tra i controlli programmati nelle prime ore della mattina.

Ultime notizie

Spostamenti tra comuni con il nuovo Dpcm: novità dopo il 3 dicembre

In via di definizione le regole per gli spostamenti sotto le feste natalizie. Sul tavolo varie ipotesi anche per la circolazione tra comuni vicini in zona arancione e rossa

Saldi 2021: in Toscana inizio il 30 gennaio, promozioni consentite già da Capodanno

L'inizio ufficiale dei saldi 2021 in Toscana è fissato per il 30 gennaio, ma sarà permessa maggiore flessibilità sulle promozioni già dal 1°

Coop e il crowdfunding per finanziare la ricerca sul Covid

Al via l'iniziativa di crowdfunding organizzata nei supermercati del gruppo Unicoop per finanziare la ricerca di un antidoto al coronavirus

Covid Toscana 1° dicembre, contagi ancora in calo. Ma meno tamponi

I primi dati dal bollettino della Regione: il coronavirus sembra frenare in Toscana. In diminuzione il rapporto tra positivi e test