mercoledì, 23 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Solidarietà ai cattolici in Algeria

Solidarietà ai cattolici in Algeria

Lettera di Toschi al presidente dell'Algeria

-

Oggi l’assessore alla cooperazione internazionale Massimo Toschi ha inviato una lettera al presidente dell’Algeria. Poche righe per manifestare la propria solidarietà nei confronti dei rappresentanti della chiesa cattolica che vivono in Algeria, recentemente vittime di episodi di repressione. Ma anche per intercedere nei confronti del presidente algerino Abdelaziz Bouteflika, affinché la situazione torni alla normalità.

“Sono rimasto addolorato – ha scritto Toschi – del fatto che una legislazione restrittiva della libertà religiosa abbia portato ad atteggiamenti repressivi del suo governo, in particolare del ministero degli interni nei confronti della chiesa”.  Toschi ha poi ricordato i frequenti sequestri di libri di preghiere e i numerosi credenti che sono stati fermati con l’accusa di fare proselitismo.

“Un grande paese come l’Algeria – ha spiegato l’assessore – non può avere paura di una chiesa che ha servito con il sangue il popolo a cui era stata inviata. Anzi queste misure rappresentano un’ offesa grave alla stima che questa chiesa si è conquistata nel popolo algerino.  L’Islam, come le altre religioni del libro, non si difende con le leggi ma si testimonia con la vita. E ogni provvedimento che diminuisce la libertà religiosa impoverisce anche l’Islam”.

Infine Toschi ha ricordato lo stretto rapporto che lega il paese nordafricano e la nostra regione: “Sono grande amico dell’Algeria  fin dagli anni del terrorismo. In Toscana sono stati curati molti ragazzi algerini amputati dalla violenza. A Medea è stato realizzato da Emergency un centro protesico di grande valore”.


Ultime notizie

L’Ecobonus riporta a galla il mercato dell’auto, ma ancora non basta per uscire dalla crisi

I recenti incentivi governativi stanno aiutando il mercato dell’auto a tornare ai livelli di vendite del 2019, chiudendo così...

Fiera Scandicci 2020: più date in programma, gli eventi

Area espositiva più piccola, ma con maggiore tempo per visitarla. E poi stand tematici che cambiano di settimana in settimana. Le novità di Scandicci Fiera 2020 e gli appuntamenti

Fierone di Scandicci 2020: stessi orari, ma cambia la mappa del mercato

Il tradizionale fierone di ottobre si terrà, ma con qualche novità anti-contagio. E i banchi si spostano verso la Greve

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Pisa

Nardini e Mazzeo fanno il pieno di preferenze, in consiglio anche Meini: i candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Pisa