venerdì, 5 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica "Sono stata violentata", ma non...

“Sono stata violentata”, ma non era vero. Denunciata

Aveva raccontato ai suoi genitori di essere stata violentata da un albaese nei bagni di una discoteca fiorentina, forse per giustificarsi di essere andata a ballare senza il permesso dei genitori. Ma si era inventata tutto: denunciata una studentessa peruviana di 16 anni residente a Livorno.

-

Il suo racconto, quello di essere stata vittima di uno stupro in discoteca, era una bugia, e così lei è stata denunciata per simulazione di reato. Protagonista della vicenda una studentessa peruviana di 16 anni residente a Livorno che, dopo essere stata in discoteca con un’amica senza averne il permesso, aveva raccontato il suo presunto stupro ai genitori.

La ragazza aveva affermato di essere stata violentata nei bagni di un locale in provincia di Firenze  da un albanese: sono allora scattate le indagini dei carabinieri per far luce sul fatto.

E sono stati proprio i carabinieri ad accertare che la 16enne non aveva raccontato la verità, anche perchè un addetto alla sicurezza era sempre rimasto davanti all’ingresso dei bagni della discoteca in questione. Così, alla giovane non è restato altro da fare che ammettere di aver raccontato una bugia: per lei è scattata la denuncia.

Ultime notizie

Toscana zona rossa o arancione: quando si decide il colore della prossima settimana

Per Pistoia e Siena probabile la conferma delle restrizioni, Empoli e Arezzo rischiano il cambio di colore. E ora si sa se la Toscana sarà zona rossa o arancione la prossima settimana (8-14 marzo)

Fiorentina, contro il Parma è una gara da ultima spiaggia

Senza Ribery un vero e proprio spareggio tra pericolanti. Ballottaggio tra Eysseric e Callejòn: le probabili formazioni di Fiorentina - Parma

A Firenze laboratori di circo e teatro per bambini, ragazzi e adulti (gratis)

Gli appuntamenti del progetto "Fuori centro - Racconti urbani", un programma di laboratori di circo, teatro e narrazione dedicato a bambini, ragazzi e adulti nei quartieri periferici di Firenze. Tutto gratis

A che ora è il coprifuoco anticipato: l’ipotesi per il nuovo Dpcm

Il governo Draghi pensa a un nuovo Dpcm da far entrare in vigore quando la situazione dei ricoveri diventerà critica: a che ora sarà anticipato il coprifuoco