“ Non si tratta di rompere ma di sospendere le relazioni “, ha precisato Domenici, “ in attesa degli esiti del confronto aperto in sede tecnica per verificare la disponibilità a rivedere la circolare sul rispetto del patto di stabilità per i comuni “.