sabato, 15 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaStand in via Orsanmichele per...

Stand in via Orsanmichele per la Giornata Nazionale della Mediazione Familiare

Oggi è la Giornata Nazionale della Mediazione Familiare e l'associazione italiana mediatori italiani (AIMeF) sarà presente nelle piazze italiane con uno stand per dare informazioni a tutti quei cittadini che non conoscono lo strumento “mediazione familiare”.

-

 

Oggi è la Giornata Nazionale della Mediazione Familiare e l’associazione italiana mediatori italiani (AIMeF) sarà presente nelle piazze italiane con uno stand per dare informazioni a tutti quei cittadini che non conoscono lo strumento “mediazione familiare”.
 

PROMOTORI. L’iniziativa è stata presentata ieri mattina dalla consigliera e presidente della commissione Pari Opportunità Maria Federica Giuliani (Pd) e dalla consigliera regionale dell’associazione italiana mediatori familiari, Ana Maria Sanchez Duran.

STAND. Gli stand dell’AIMeF saranno presenti oggi in tutte le piazze italiane e, nello specifico, a Firenze sarà allestito un banco in Via Orsanmichele angolo Via Calimala che, dalle ore 10 alle ore 18, fornirà ogni tipo di informazione alle persone che vogliono saperne di più riguardo la mediazione familiare; grazie a questo “strumento” i genitori separati o divorziati avranno una marcia in più e troveranno più facile gestire i rapporti con i propri figli, in un clima di maggiore serenità.

GIULIANI. La consigliera Giuliani sostiene che la figura del mediatore sia molto importante perché è in grado di aiutare le famiglie nei momenti difficili, quali separazioni e divorzi, ma anche nel rapporto genitore-figlio.

LE PAROLE. In virtù di questo “è importante il riconoscimento a livello statale di questa figura professionale che ora esiste grazie ad associazioni come l’AIMeF iscritte al registro nazionale del Cnel”, sostiene ancora Giuliani.

I NUMERI. Dal 1995 ad oggi i divorzi e le separazioni sono raddoppiati, basta pensare al fatto che nel 2008, in Italia, ci sono stati ben 54.351 divorzi che hanno coinvolto più di 430mila persone tra coniugi e figli.

INFO. Per coloro che volessero maggiori informazioni o volessero conoscere l’elenco dei mediatori della propria città, il sito da consultare è il seguente: www.aimef.it.

Ultime notizie