sabato, 24 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Strade, via agli interventi

Strade, via agli interventi

-

QUALCHE DISAGIO. In ambedue i casi i lavori, predisposti dalla direzione servizi tecnici e organizzati dal punto di vista della circolazione dalla direzione mobilità (con il contributo di Ataf, Polizia municipale, cooperative dei tassisti e via dicendo), comporteranno inevitabili ripercussioni sul traffico e proprio per questo saranno effettuati nel periodo in cui fisiologicamente il numero dei veicoli sulle strade si riduce sensibilmente (da metà luglio all’inizio di settembre, e comunque prima della riapertura delle scuole). E, in ambedue i casi, è stata predisposta una viabilità alternativa per limitare per quanto possibile i disagi degli utenti della strada.

VIA PISTOIESE.I lavori di rifacimento dell’asfalto prenderanno il via lunedì 20 luglio e comporteranno una modifica sostanziale della circolazione, soprattutto in ingresso città. L’intervento è stato suddiviso in due fasi. Nella prima, che andrà avanti fino a lunedì 3 agosto, saranno istituiti restringimenti di carreggiata con disassamento delle corsie di marcia (verrà tolto il cordolo centrale). A seguire inizierà la seconda fase in cui, nel tratto compreso fra via Umbria e via Campania, scatterà un senso unico di marcia in direzione uscita città. Il provvedimento interesserà il tratto compreso fra via Umbria e via Campania. Pertanto l’ingresso in città sarà possibile attraverso una viabilità alternativa prevalentemente a senso unico sul percorso a semianello di via Campania-via di San Donnino-via Lazio-via della Sala-via Lombardia-via Umbria. È stata inoltre ripensata la viabilità di quartiere per garantire l’interscambio tra i diversi isolati. I lavori termineranno martedì 1° settembre.

VIA FORLANINI. La strada sarà chiusa completamente alla circolazione da lunedì 20 luglio a giovedì 10 settembre per effettuare il rifacimento delle caditoie e il loro collegamento alla rete fognaria. Per motivi di sicurezza i lavori devono essere eseguiti a strada chiusa. In vista di questo intervento è stata anticipata alla prossima settimana la potatura degli alberi presenti sul viale: da lunedì 13 a domenica 19 luglio sono quindi previsti restringimenti di carreggiata. E sempre dalla prossima settimana scatterà per gradi la viabilità alternativa predisposta nella zona. I cartelli di preavviso in zona saranno sistemati a partire da mercoledì 15 luglio mentre da venerdì 16 a sabato 18 saranno istituite le modifiche alla viabilità. In concreto i flussi di traffico proveniente dalla zona di viale Redi-via di Novoli e diretta verso viale Guidoni (uscita città) saranno spostati sulla parallela via Torre degli Agli. Quindi in quest’ultima strada sarà eliminata la sosta (sul lato dove non sono presenti attività commerciali) e riorganizzata la carreggiata destinando due corsie ai mezzi diretti verso viale Guidoni e una corsia ai veicoli diretti invece in via di Novoli. Inoltre entrerà in funzione un nuovo semaforo che permetterà ai mezzi provenienti da via Torre degli Agli di svoltare a sinistra in viale Guidoni e quindi dirigersi verso l’uscita città e l’autostrada. Sempre per fluidificare la circolazione in uscita città i mezzi provenienti dal controviale di viale Guidoni non potranno più proseguire in via Barsanti. Questa strada sarà quindi raggiungibile da viale Guidoni attraverso un passaggio creato ad hoc nello spartitraffico.

VIA BARACCA. Gli ufficio della mobilità hanno predisposto anche una viabilità alternativa, basata essenzialmente su via Baracca, per la direttrice in ingresso città che comunque difficilmente sarà in grado di assorbire la mole di veicoli che normalmente utilizzano il percorso viale Guidoni-via Forlanini. I mezzi diretti verso il centro in viale Guidoni all’altezza del sovrappasso ferroviario potranno svoltare a destra in via Garfagnana, proseguire in via Allori per giungere in via Baracca. Da qui potranno proseguire in direzione di piazza Puccini-via Ponte alle Mosse oppure svoltare a sinistra in via Baracchini e da qui entrare in via di Novoli e poi in viale Redi. Piu articolato e quindi meno agevole secondo gli uffici della mobilità l’utilizzo della direttrice Guidoni-Mariti-Circondaria.

IL VILLAGGIO FORLANINI. Infine la viabilità di ingresso e uscita dal Villaggio Forlanini. Due le possibilità di ingresso: da viale Guidoni attraverso il controviale (lato Casa della Cultura); da viale Redi utilizzando via Ferdinando Moggi Ventura che per il periodo cambierà senso di marcia. Unica la via di uscita: via Antonio Pigafetta verso viale Guidoni-Ponte di Mezzo. I servizi tecnici assicureranno il passaggio in viale Forlanini compatibilmente con i lavori in corso ai frontisti.

Ultime notizie

L’Insolita Trattoria Tre Soldi di Firenze: quando il piatto trae in inganno

In via d'Annunzio nasce una trattoria 'insolita' di nome e di fatto: qui i piatti non hanno niente di canonico o ordinario e sono una continua sorpresa per gli occhi e per il palato.

Vaccino antinfluenzale 2020 in Toscana: quando, dove e come farlo

Per chi è a costo zero e quando è l'inizio: quello che c'è da sapere sul vaccino antinfluenzale in Toscana per la stagione 2020-2021, in piena emergenza Covid

Ludopatia: il Covid non ferma il gioco d’azzardo patologico

Aumentano i giocatori d’azzardo patologici e si temono gli effetti della crisi Covid. Una cura c’è, ma bisogna agire subito

AAA cercasi idee per il Fantafondo di via Rocca Tedalda

Il centro Fantafondo di Rovezzano lancia un progetto di aggregazione attraverso lo sport. Dedicato a tutto il quartiere