sabato, 27 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Studenti, ancora proteste a Novoli:...

Studenti, ancora proteste a Novoli: corteo in viale Guidoni

Ancora una manifestazione degli studenti universitari fiorentini, ancora problemi per la viabilità: il corteo partito dal Polo delle scienze sociali di Novoli si è diretto verso autostrada e aeroporto, in viale Guidoni, provocando disagi alla viabilità. Studenti in strada anche a Pisa: in migliaia hanno manifestato questa mattina. Anche qui traffico in tilt.

-

Studenti universitari, ancora proteste a Firenze e Pisa.

PROTESTE. Non erano bastati, agli universitari toscani, le azioni compiute nei giorni scorsi, con le “occupazioni”, in ordine sparso, di rettorato, Normale, Torre Prendente, Duomo e altri monumenti e luoghi simbolo.

NUOVI CORTEI. Oggi, sempre per protesta contro il ddl Gelmini, in duscussione alla Camera, gli studenti sono tornati in strada in entrambe le città. E in entrambe le città si sono avute ripercussioni sul traffico.

FIRENZE. A Firenze, questa mattina, alcune centinaia studenti hanno dato vita a un corteo che, ancora una volta – come era successo il giorno del discusso dibattito con la presenza del sottosegretario Santanchè – è partito dal Polo di scienze sociali a Novoli. La manifestazione ha poi portato gli universitari in viale Guidoni, e il corteo si è poi diretto verso l’aeroporto e l’autostrada. Non sono mancati i problemi alla viabilità in una delle strade – e delle zone – della città più transitate. Sul posto, per regolare il traffico, è intervenuta la polizia municipale.

PISA. Come detto, studenti in strada anche a Pisa. Sono stati in migliaia, sempre questa mattina, a sfilare in corteo sui lungarni. Anche a Pisa il traffico è andato in tilt. Ma non solo, perchè gli studenti hanno poi occupato anche i binari alla stazione ferroviaria.

Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno