giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaTagli ai trasporti, si cambia...

Tagli ai trasporti, si cambia ancora: dal 5 febbraio altre novità per i bus

Non era finita qua. Dopo i cambiamenti a orari e percorsi ad alcune linee scattati a gennaio, da sabato 5 febbraio si cambia ancora, in seguito ai tagli del governo. Tra le linee interessate dalle nuove modifiche ci sono 2, 12, 28, 30 e 35. Sparisono il 7 Express, l'88 e il 58. Ecco tutte le novità in arrivo.

-

Sul bus salgono altre novità. Dopo le prime modifiche al trasporto pubblico, in seguito ai tagli del governo al finanziamento del servizio, scattate al’inizio dell’anno, è ora il momento della fase 2. Da sabato 5 febbraio, infatti, scattano nuove modifiche.

CAMBIAMENTI. La diminuzione delle risorse disponibili – spiega Ataf sul suo sito – dovuta ai tagli del governo al finanziamento dei servizi di trasporto pubblico, comporterà una serie di aggiustamenti al servizio in termini di percorsi e frequenze. E sempre Ataf ricorda che il servizio di informazione telefonica è stato potenziato per l’occasione, in modo da poter rispondere a tutte le richieste dei clienti (800-424500 o 199-104245, tutti i giorni 6-21).

LINEE. Queste le linee interessate dalle modifiche che scattano dal 5 febbraio:

Comuni di Campi Bisenzio e Calenzano: linee 75 – 303;
Comune Scandicci: 15 – 26 – 27;
Firenze: 2 – 28 – 12 – 29 – 30 – 30x – 35;
Firenze Nova/Novoli: 56 – 59;
Linee soppresse: 7x – 88 – 58 – 60 PersonalBus – 16.

Ed ecco, linea per linea, i cambiamenti in arrivo:

Linee 2-28 – spostamento di capolinea Piazza Stazione
L’unica modifica per queste due linee riguarda la posizione del capolinea a Firenze, che rimane in Piazza Stazione sullo stesso marciapiede, ma è avanzato di circa 50 metri presso gli attuali capolinea di 29,30,30X e 35 che sono spostati in Via Alamanni prima di Via Jacopo da Diacceto.

Linea 12 – modifiche di percorso
Direzione di Piazza Stazione: da Via Agnolo Poliziano seguirà l’itinerario Via Santa Caterina d’Alessandria, Piazza dell’Indipendenza, Via Ridolfi, Viale Strozzi Sottopasso nella corsia riservata, Via Valfonda, non effettuando più il giro della Fortezza sull’itinerario Lavagnini, Strozzi, Guido Monaco.

Vengono mantenute le modifiche entrate in vigore il 15 di gennaio 2011:
Direzione Piazzale Michelangelo salterà il giro intorno alla Fortezza
Direzione Stazione da Piazza Ferrucci proseguirà direttamente in Viale Amendola

Linee 29 – 30X – 30 – spostamento di capolinea
L’unica modifica per queste tre linee riguarda la posizione del capolinea a Firenze, che viene spostato da Piazza Stazione a Via Alamanni prima dell’intersezione con Via Jacopo da Diacceto. Dal capolinea ripartirà in direzione di Piazza Puccini sull’itinerario Orti Oricellari, Via della Scala, Via delle Porte Nuove.

Linea 35 – spostamento di capolinea e limitazione di percorso
Capolinea: il capolinea a Firenze è spostato in Via Alamanni (assieme alle linee 29, 30X e 35). Dal capolinea ripartirà in direzione di Piazza Puccini sull’itinerario Orti Oricellari, Via della Scala, Via delle Porte Nuove.
Limitazione: a Campi Bisenzio la linea 35 sarà limitata all’Indicatore con 4 coppie di corse che proseguiranno sull’itinerario attuale in corrispondenza degli orari di entrata e uscita della scuola media Garibaldi e del Liceo Agnoletti.

Linea 56 – modifiche di percorso
Direzione delle Piagge: transiterà sull’itinerario Via di Novoli, Via Baracchini (nel cui tratto finale sarà istituito il doppio senso) Via Baracca, Via Pistoiese, abbandonando l’itinerario Via di Novoli, Via Gemignani, Viale Gori. Via Martucci, Via Baracca.

Linea 59 – limitazione del percorso
Tutte le corse della linea 59 saranno limitate al Polo Scientifico e saranno soppresse per le Officine Fs di Via del Cantone.

Linee soppresse:
– Linea 7X Express – mantenuto il regolare servizio della linea 7 per il collegamento con Fiesole
– Linea 88 Scolastica
– Linea 58 Rifredi FS – Novoli Via Lippi e Macia. Collegamenti garantiti dalla linea 5

CAMPI BISENZIO E CALENZANO. I collegamenti interni ai comuni di Campi Bisenzio e Calenzano saranno riorganizzati con la soppressione della linea a chiamata 60 PersonalBus e l’istituzione della nuova linea 75.

Linea 75 – nuova linea (alternativa alla linea 60 Personal Bus)
Si tratta di una nuova linea che servirà il territorio comunale di Campi Bisenzio andando a sostituire la linea 60 a chiamata Personal Bus.
La linea 75 parte da Sant’Angelo a Lecore toccando Indicatore, San Martino, la zona sportiva, i cimiteri, Santa Maria, il centro per poi raggiungere attraverso la circonvallazione nord Capalle, I Gigli e Il Rosi.
La linea 75 effettuerà anche tutte le corse scolastiche per le scuole medie e il liceo Agnoletti attualmente svolte dalla linea 60.

Linea 303 – modifiche di percorso
La linea 303 collegherà I Gigli con la zona e la stazione ferroviaria de Le Piagge. Il percorso tra I Gigli e San Donnino rimarrà invariato.
Sul lato nord non sarà più collegata la stazione di Calenzano e il paese di Calenzano, mentre sul lato sud non sarà collegata la stazione di San Donnino, andando a servire la stazione de Le Piagge che vede in fermata un maggior numero di treni.

Linee soppresse:
– Linea 60 PersonalBus le corse fisse per le scuole medie del Comune di Campi saranno effettuate con le stesse modalità dalla nuova linea 75.

SCANDICCI. I collegamenti Firenze – Scandicci e interni al comune stesso saranno riorganizzati tenendo presente il servizio offerto dalla linea T1 della tranvia.

Linea 15 – limitazione e modifiche di percorso
Limitazione: non raggiungerà più Piazza San Zanobi nella zona del Vingone, ma effettuerà il capolinea presso la Scuola Russell.
Percorso: l’itinerario di raggiungimento del capolinea provenendo da Badia a Settimo sarà Via Sassetti, Via dei Ciliegi, Via Vespucci, Via Manzoni, Via San Bartolo in Tuto, Via Colombo, Via dei Ciliegi, Via dei Sassetti dove appunto effettuerà il capolinea presso la Scuola Russell.
Dal nuovo capolinea presso la Scuola Russell verso Badia a Settimo il percorso rimarrà invariato.

Linea 26 – limitazione di percorso
La linea 26 in direzione Firenze sarà limitata a Torregalli dove effettuerà capolinea assieme alle linee 6 e 83.

Linea 27 – modifiche di percorso
La linea 27 non cambierà il proprio itinerario nel percorso da Piazza San Zanobi nella zona del Vingone a largo Spontini nella zona di Casellina.
Numerosi saranno i cambiamenti nella direzione opposta. Partendo dal capolinea di Largo Spontini non transiterà più da Via Minervini, ma s’immetterà direttamente su Via Boito e Via di Sollicciano.
Da Via Roma nella zona del Vingone andrà a servire la zona di Via Pacchi e Via della Cooperazione (abbandonate dalla soppressione della linea 16) seguendo l’itinerario Via delle Cascine, Via Giotto, Via Duprè, Via Colombo, Via Sassetti (dove troverà la tranvia fermata De Andrè), Via della Costituzione (dove troverà la tranvia fermata Villa Costanza), Via dei Ciliegi, Via Fanfani, Via Masaccio, Via Pacchi, Via della Cooperazione. Da Via Cooperazione senza effettuare il capolinea proseguirà su Via Pacchi, Via Masaccio, Via Fanfani, Via dei Ciliegi, Via della Costituzione, Via Sassetti (dove troverà la tranvia fermata De Andrè), Via Colombo, Via Duprè, Via Giotto, Via Masaccio, Piazza Brunelleschi, Via Martin Luther King fino ad arrivare in Piazza San Zanobi dove effettuerà il capolinea per poi ripartire sull’itinerario attuale verso largo Spontini a Casellina.
Dato il cambiamento di itinerario della linea 27 per gli utenti della zona ex Socet e del Vingone che completano il proprio spostamento con il tram, la fermata più utile è De Andrè presso la quale trovano le fermate della linea 27 (oltre che della linea 15) sia per la zona ex Socet che per il Vingone.

Linee soppresse
– Linea 16: L’itinerario abbandonato (Via Masaccio, Via Pacchi, Via della Cooperazione Villaggio Ex-Socet) sarà coperto dal nuovo percorso della linea 27.
modifiche dal 15 gennaio 2011 linee interessate 3, 12, 13 e 17

FREQUENZE. Le frequenze delle linee: 2, 3, 4, 8, 9, 10, 13, 18, 20, 25, 26, 28, 30, 31/32, 33, 35, 57, 60.
Le frequenze variano solo nelle fasce orarie non di punta andando a diminuire di circa 2-5 minuti a seconda della linea. Gli orari aggiornati sono disponibili nelle pagine delle singole linee, si consigliano gli utenti di verificarli.

Ataf & Co: corse e linee in meno da gennaio. La mappa dei tagli

Ultime notizie