sabato, 11 Luglio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Tagli netti alla protezione civile

Tagli netti alla protezione civile

il governo azzera completamente i fondi statali per la protezione civile. negativo il giudizio dell'assesosre regionale alla protezione civile, marco betti.

-

“Il previsto azzeramento dei fondi statali destinati nel 2009 al finanziamento del servizio regionale di protezione civile è una decisione irricevibile che faremo di tutto perché sia cambiata” ha detto Betti.

“Per la Toscana – ha continuato –  significherebbe non soltanto un taglio di 7 milioni di euro, ma la messa in crisi di un intero sistema, che funziona e che rappresenta per i cittadini un sicuro punto di riferimento, visto che da un recentissimo sondaggio nazionale condotto da Ekma, emerge come quello più apprezzato tra i tanti erogati dalle Regioni”.

“E’ paradossale – aggiunge l’assessore – che da un lato la protezione civile risulti apprezzata da 2 intervistati su 3 (il 65,2% contro una media del 49% per gli altri servizi) e che per tutta risposta il Governo decida di azzerarne gli stanziamenti“.

“E’ follia pura pensare di poter tagliare i fondi destinati agli interventi in occasione ed in seguito ad ogni tipo di evento catastrofico, come frane, alluvioni, terremoti, ma anche al funzionamento del sistema che garantisce la formazione dei volontari e dei cittadini, studenti compresi, il sostegno alle associazioni di volontariato che garantiscono interventi in caso di calamità, anche i finanziamenti destinati al ripristino dei territori e delle strade in caso di frane e smottamenti. Cosa diremo a cittadini e imprese che sono i destinatari principali degli aiuti post calamità? Di farsi un’assicurazione privata?”

Ultime notizie

Guida 2020 ai locali estivi di Firenze, per drink e musica all’aperto

Sono meno, ma sono aperti: ecco i bar e gli spazi open air per trascorrere l'estate 2020 tra musica, buon cibo e divertimento (in sicurezza). Dal lungarno fino al centro passando dalla periferia

Stato di emergenza, arriva la proroga: cosa comporta

Ci sarà la (scontata) proroga dello stato di emergenza: quando finisce e cosa comporta? Ecco cosa prevede la legge

Treno gratis per chi ha 18 anni: in Toscana il “regalo” di agosto

Come funziona l'iniziativa per chi compie la maggiore età. Un mese di spostamenti gratis sui convogli regionali, ma attenzione, va richiesta una card

F1, GP Mugello: biglietti per il pubblico o Formula 1 a porte chiuse?

Per la prima volta il circus sbarca sul circuito toscano e festeggia le mille gare della Ferrari, la padrona di casa