venerdì, 19 Agosto 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaTav, nuovo round Renzi-Moretti

Tav, nuovo round Renzi-Moretti

Si annuncia un nuovo scontro tra il sindaco di Firenze e l'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato Mauro Moretti. Domani i due si siederanno al tavolo assieme al presidente della Regione Enrico Rossi. Nel frattempo la De Zordo chiede a gran voce maggiori controlli sui cantieri e la pubblicazione online dei dati sull'inquinamento aggiornati ogni 24 ore.

-

Pubblicità

“I lavori in corso – dichiara la consigliera comunale – stanno producendo già ora polveri e inquinanti, con grande disagio per i cittadini dai quali ci giungono segnalazioni”.

“A Campo di Marte – continua – risultano presenti due centraline per il controllo della qualità dell’aria, ma i dati rilevati restano ignoti, visto che il sito web dell’Osservatorio Ambientale è fermo a mesi fa e i dati, pur vecchi, non appaiono comunque facilmente accessibili”.

Pubblicità

Sempre dai banchi dell’opposizione, giunge il sostegno di Razzanelli (Lega Nord) al sindaco. “Domani Renzi si presenta al tavolo negoziale forte dell’appoggio della stragrande maggioranza dei fiorentini. L’avversione dei cittadini alla Foster – spiega Razzanelli – emerge chiaramente dal sondaggio realizzato dall’Istituto Freni nel gennaio 2010, dove il 73% dei fiorentini ‘informati’ si è detto contrario alla stazione Foster. Dallo stesso sondaggio si evince che il 64% è favorevole alla soluzione di compromesso proposta da Renzi, che prevede la stazione tra i due tunnel all’altezza della Fortezza, mentre solo il 22% sceglie il progetto attuale”.

Da Roma per il momento tutto tace. Sperando che non si tratti della quiete prima dell’ennesima tempesta.

Pubblicità

Ultime notizie