mercoledì, 23 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Teatro dell'Opera, via alla ''fase...

Teatro dell’Opera, via alla ”fase 2” dei lavori

Si è aperta stamani con la demolizione della palazzina ex Fs accanto al Nuovo Maggio. Renzi: "Entro il 2014 in quest’area la piazza più grande Firenze".

-

Teatro dell’Opera, via alla ”fase 2” dei lavori.

LA DEMOLIZIONE. Il pimo passo stamani, con la demolizione della palazzina adiacente al Nuovo Maggio che ospitava i vecchi locali delle Ferrovie dello Stato e che, in questi mesi, era stata la sede degli uffici dei lavori per la realizzazione del Teatro. “Oggi parte una demolizione davvero importante – ha sottolineato il sindaco Renzi -: una città deve essere trasformata anche buttando giù qualcosa, non solo costruendo. E’ di fatto l’inizio ufficiale della ‘fase due’ dei lavori del Teatro dell’Opera”.

”LA PIAZZA PIU’ GRANDE DI FIRENZE”. Entro le elezioni del 2014, ha aggiunto il sindaco, saranno conclusi i lavori che porteranno al completamento del nuovo Teatro, al trasferimento qui della Fondazione del Maggio musicale fiorentino e alla realizzazione in quest’area della piazza più grande Firenze. Il progetto della piazza-giardino è nato da un’idea del premio Oscar Dante Ferretti. Il sindaco ha spiegato che “adesso si potrà fare il nuovo bando per la definitiva vendita del vecchio teatro Comunale”.

IL BANDO. Infine ha annunciato che è stato aggiudicato il bando per la valorizzazione dell’area che si trova accanto alla nuova piazza (ex discoteca Central Park) dove saranno realizzate una struttura ricettiva (ristorante), un punto accoglienza per i visitatori del parco delle Cascine e un punto mobilità per le bici e l’elettrico.

Ultime notizie

Libri scolastici con lo sconto: da Amazon alla Coop, come risparmiare

C'è chi sceglie l'usato (e spende la metà) e chi si affida al supermercato o ai siti internet con prezzi tagliati del 15% e promozioni, dai buoni ai punti spesa. La guida al risparmio per i libri di testo

Quarantena per chi arriva in Italia dalla Bulgaria: nuove regole per il rientro

Cosa dice la nuova ordinanza del Ministero della Salute per i viaggiatori che provengono dai paesi est europei come Bulgaria e Romania

L’Ecobonus riporta a galla il mercato dell’auto, ma ancora non basta per uscire dalla crisi

I recenti incentivi governativi stanno aiutando il mercato dell’auto a tornare ai livelli di vendite del 2019, chiudendo così...

Fiera Scandicci 2020: più date in programma, gli eventi

Area espositiva più piccola, ma con maggiore tempo per visitarla. E poi stand tematici che cambiano di settimana in settimana. Le novità di Scandicci Fiera 2020 e gli appuntamenti