lunedì, 21 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & Politica“Telecamere nei tunnel di Careggi”

“Telecamere nei tunnel di Careggi”

Più sorveglianza nei corridoi sotterranei dell'ospedale di Careggi. A chiedere a gran voce l'installazione di telecamere a circuito chiuso è Alberto Locchi, consigliere comunale Pdl. In nome della sicurezza.

-

La richiesta, formulata oggi sotto forma di interpellanza, è maturata in seguito a un sopralluogo effettuato dallo stesso consigliere di centrodestra nei tunnel dell’ospedale. La visita ha messo in evidenza la completa accessibilità dei corridoi dall’esterno, sia dal lato eliporto che dal piazzale antistante la farmacia, dove sono collocati tutti gli impianti del complesso ospedaliero, dalle condutture dell’acqua e della climatizzazione a quelle di distribuzione dell’ossigeno e dell’azoto.

Impianti a rischio anche dal punto di vista manomissioni, come ha sottolineato lo stesso Locchi, “dato che gli ingressi sono privi di controlli specifici da parte di vigilanza o telecamere e che le porte non vengono tenute opportunamente chiuse per consentire l’accesso solo agli addetti”.

Ultime notizie