Scossa di terremoto di magnitudo 4.1 stamani poco prima delle 8 in Appennino dopo uno sciame sismico che dalle 3:22 di questa notte ha fatto registrare 21 scosse di magnitudo compresa tra 2.0 e 3.2 a profondità inferiore ai 10 km.

l'epicentro

L'epicentro è stato localizzato nel comune di Castiglion dei Pepoli, nel distretto sismico dell'Appenino Modenese-Pistoiese. Le scosse sono state avvertite dalla popolazione, ma al momento non si registrano danni.

Scuole chiuse a Barberino

A Barberino di Mugello, l'unico comune della provincia di Firenze all'interno del raggio di 20 chilometri dall'epicentro del sisma, il sindaco Giampiero Mongatti ha disposto un'ordinanza di chiusura temporanea valida per tutta la giornata di oggi nelle scuole di ogni ordine e grado del territorio.

Allo stato attuale, precisa una nota del Comune, non ci sono motivi di preoccupazione, le scuole sono state chiuse in via cautelativa per evitare rischi nelle eventuali operazioni di evacuazione a causa dello sciame sismico di assestamento previsto e per svolgere una ricognizione negli edifici scolastici. Sono in corso verifiche da parte della sala operativa di Protezione civile del Mugello ma non si segnalano danni a cose o persone.