lunedì, 18 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Tir a fuoco, code in...

Tir a fuoco, code in autostrada

-

A causa dei lavori di ripristino per l’incidente all’interno della galleria Banzole, dove ieri sera alle 21.20 un mezzo pesante ha preso fuoco, sull’A1 Milano – Napoli, tra Barberino e Rioveggio, in direzione di Bologna, stamani si sono verificati 9 km di coda. Sul luogo dell’incidente, dove il pronto intervento dei vigili del fuoco, della polizia stradale e del personale di Autostrade per l’Italia ha permesso che non ci fossero conseguenze per i viaggiatori, si transita su una sola corsia per senso di marcia, per permettere il ripristino della calotta della galleria, rimasta danneggiata nell’incendio.

Autostrade per l’Italia consiglia, per chi è diretto verso Bologna, di percorrere la A11 Firenze – Mare, poi la A12 Rosignano – Genova e la A15 La Spezia – Parma, oppure uscire sulla A11 a Pistoia seguire la S.S. 64 Porrettana e rientrare sull’A1 a Sasso Marconi. Il completamento dei lavori è previsto nella tarda serata di oggi.+

Autostrade per l’Italia invita i viaggiatori ad informarsi prima di mettersi in viaggio attraverso il call-center di Autostrade per l’Italia al n. 840.04.21.21 o sul sito www.autostrade.it e sintonizzandosi su Isoradio 103.3 FM per avere notizie aggiornate sul traffico.

 

Notizia precedenteServizio civile, tre bandi
Notizia successivaFi-Pi-Li, chiusura notturna

Ultime notizie

Roboante sconfitta viola a Napoli

La classifica torna a preoccupare

Fiorentina, prima volta allo stadio Maradona

La Fiorentina sfida il Napoli nel lunch match di domenica: le probabili formazioni. Commisso rinuncia allo stadio

In quanti in macchina, regole del nuovo Dpcm sulle persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid

Centri commerciali aperti o chiusi nel weekend: regole del Dpcm

Shopping pre-saldi a ostacoli. In zona gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali (con qualche deroga)