All’aeroporto i funzionari dell’Agenzia della Dogana distribuiranno ai viaggiatori in arrivo materiale informativo tascabile che li avverte della normativa in vigore in Italia che sanziona non solo chi produce e vende merce contraffatta, ma anche chi l’acquista, perchè ciò significa dare un contributo alla criminalità organizzata.

Lo stand “Falso no grazie” sarà anche in via degli Speziali nei giorni di sabato 13 e domenica 14 dicembre dove saranno date informazioni e distribuiti gadgets come palloncini, adesivi, segnalibri e shoppers.

Acquistare prodotti contraffatti, oltre a esporre al rischio di una sanzione amministrativa fino a 10.000 euro, significa anche acquistare prodotti privi di certificazione e garanzia sulla qualità dei materiali e i processi di produzione, mettendo a rischio l’incolumità propria e altrui.

La campagna nasce dalla collaborazione dell’Alto Commissariato per la Lotta alla Contraffazione, Prefettura di Firenze, Comune di Firenze, Camera di Commercio, Agenzia della Dogana e albergatori.