mercoledì, 14 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaTornano le "Cene Galeotte" al...

Tornano le “Cene Galeotte” al carcere di Volterra

Tornano le cene galeotte al carcere di volterra. Il primo appuntamento vedrà la partecipazione dello chef Arturo Dori

-

Tutto è pronto per il nuovo ciclo di Cene Galeotte: dal 18 settembre al 23 aprile 2010, il carcere di Volterra aprirà una volta al mese le porte al pubblico. Saranno circa trenta i detenuti impegnati come chef, maitre e camerieri che accoglieranno gli ospiti offrendo loro un aperitivo e la cena.

Il primo appuntamento, venerdì 18, vedrà la partecipazione dello chef Arturo Dori, ex titolare del ristorante Cavolo Nero di Firenze, che aiuterà i detenuti a preparare una deliziosa cena a base di pesce. Le otto cene in calendario infatti, sono preparate e servite dai carcerati , ma in cucina potranno contare sull’aiuto di un rinomato chef selezionato dal giornalista Leonardo Romanelli.

L’iniziativa è promossa come ogni anno da Unicoop Firenze che fornirà le materie prime e assumerà i detenuti retribuendoli regolarmente. Il ricavato sarà integralmente devoluto alla campagna internazionale “Il Cuore si scioglie” (www.ilcuoresiscioglie.it).

Un appuntamento unico che nella scorsa edizione ha permesso a circa ottocento persone di vivere un’esperienza emozionante e formativa come quella di entrare in un carcere e avvicinarsi ai detenuti e che permette ai detenuti stessi di acquisire un bagaglio formativo che in ben otto casi si è tradotto in un vero e proprio impiego lavorativo.

Per informazioni e prenotazioni: Agenzie Toscana Turismo (Argonauta Viaggi) Tel. 055 2342777

 

 

 

 

Ultime notizie