martedì, 19 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaDa quando la Toscana torna...

Da quando la Toscana torna in zona arancione (con molte aree rosse)

La Toscana torna in zona arancione dalla prossima settimana: da quando e dove è in vigore il cambio di colore

-

Addio rosso, solo per metà. È ufficiale: la Toscana torna arancione la prossima settimana, ma con macchie purpuree nelle aree più popolose. I dati dell’ultimo monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità promuovono la regione e adesso arriva l’ordinanza del Ministro della Salute Speranza. Ma quando la Toscana diventerà zona arancione, in alcuni territori scatteranno le zone rosse locali, secondo quanto deciso dal governatore Eugenio Giani. La Città metropolitana di Firenze resta zona rossa, come anche la provincia di Prato e altri 8 comuni tra Pisa e Siena, a causa dell’alta incidenza di contagi.

Da quando la Toscana torna in zona arancione: cambio colore da lunedì 12 aprile 2021?

Lunedì 12 aprile, e non martedì 13 aprile come ipotizzato in un primo momento: ecco quando la Toscana diventa zona arancione. L’ordinanza ufficiale è l’ultimo tassello per l’allentamento delle restrizioni entrate in vigore il 29 marzo scorso. Qui le regole della zona arancione toscana.

Secondo quanto riportato da Giani l’indice Rt della Toscana è a quota 1,01, al di sotto della soglia che fa scattare in automatico la zona rossa (1,25) e a un passo da un dato da fascia gialla (sotto 1). L’incidenza dei contagi invece è di 230 casi settimanali ogni 100.000 abitanti, lontano quindi dai 250 positivi che implicano una retrocessione immediata. La discordanza tra le regole dell’ultimo Dpcm e quelle del nuovo decreto legge Draghi ha giocato a favore del passaggio in arancione della Toscana, accorciando il periodo minimo di durata della zona rossa.

Zone rosse in Toscana la prossima settimana: Da Firenze a Prato

Come detto, quando la Toscana cambierà colore passando in arancione, in molte aree rimarrà in vigore la zona rossa per effetto della nuova ordinanza regionale, che riguarda i territori dove si registrano più di 250 casi settimanali ogni 100.000 abitanti. La situazione in alcuni ospedali, come a Careggi, è infatti vicina alla saturazione. Le zone rosse locali scattano da lunedì 12 aprile e durano fino al 17 aprile a Firenze, Prato, nel Valdarno Inferiore e in Val d’Elsa, ecco quali sono i comuni rossi in Toscana:

  • Tutti i comuni della Città metropolitana di Firenze
  • Tutti i comuni della provincia di Prato
  • In provincia di Pisa i comuni di San Miniato, Montopoli in Val d’Arno, Santa Croce sull’Arno, Castelfranco di Sotto
  • In provincia di Siena i comuni di Poggibonsi, San Gimignano, Colle Val d’Elsa, Casole d’Elsa, Radicondoli

Ultime notizie