domenica, 28 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Traffico, Careggi al collasso

Traffico, Careggi al collasso

-

Via Caccini, ore 15. Fuori c’è il sole, dentro, nell’abitacolo della macchina iniziano a volare parolacce di automobilisti impazienti. In direzione Careggi cè una fila di macchine infinita, senza una spiegazione apparente, considerando che non oggi (stranamente) non piove e che questa non è l’ora di punta.

Mentre si avanza a fatica- in prima e non oltre- verso l’ospedale, arrivano due ambulanze, entrambe a sirene spiegate. Una entra, una esce dall’ospedale.

Ma, con tutto il senso civico del mondo, manca lo spazio materiale per accostarsi e farle passare. E così i due veicoli perdono minuti preziosi.

E la situazione, vedasi proteste dei residenti,  va avanti così da tempo, con i cantieri e relativi camion che aggravano il tutto.

A complicare una viabilità già fantasiosa di suo, ci sono anche due pseudo-rotonde in largo Palagi, che tonde non sono (somigliano a esagoni) e che creano ulteriori incolonnamenti degli autisti che, arrivando da viale Morgagni si incrociano con somma difficoltà con quelli in arrivo da via Caccini.

Le buche. Ma oggi è stata anche la giornata delle buche, emerse con arroganza dopo il diluvio di questi giorni. Sempre nell’area da bollino rosso, oggi c’erano crateri pieni d’acqua, pericolosi per i motorini, costretti a slalom improbabili su un asfalto che più di bitume sembra fatto di pastafrolla. 

Ultime notizie

Una Fiorentina lenta si fa trafiggere dall’Udinese a pochi minuti dalla fine

Un passo indietro per i viola che tornano a tremare in zona salvezza

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando