sabato, 16 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaTragedia della Calvana, il giorno...

Tragedia della Calvana, il giorno dopo. Una città sotto choc / FOTO – VIDEO

C'è spazio soltanto per il dolore il giorno dopo la tragica gita sulla Calavana, costata la vita a un bambino di 11 anni, morto per un arresto cardiaco. Il gruppo faceva parte della Parrocchia di San Martino a Paperino (Po). Sul sito della chiesa ci sono ancora le foto di gite precedenti alla Calvana.

-

Dolore. Il giorno dopo la tragedia sul monte della Calvana, in seguito alla quale un bimbo di 11 anni è morto per arresto cardiaco e altri – stanchi e sotto choc – sono dovuti essere soccorsi da un elicottero dei vigili del fuoco, Paperino (un piccolo centro alle porte di Prato) e la stessa città laniera non sanno darsi una spiegazione per quanto avvenuto.

LA PARROCCHIA. Una tragedia che ha lasciato senza parole. Il gruppo, composto da una cinquantina di ragazzi, faceva parte di un campo estivo organizzato dalla Parrocchia di San Martino a Paperino, chiamato ”Grest”, che tutti gli anni si svolgeva tra giugno e luglio. Sul sito della parrocchia, di cui il parroco è don Carlo Gestri, si trova l’annuncio delle attività organizzate (“come tutti gli anni nella Parrocchia di S. Martino a Paperino viene organizzato nel periodo di Giugno e Luglio il Grest per i ragazzi delle scuole elementari e medie. Anche quest’anno saranno organizzati giochi, gite e tante altre attività. Per le iscrizioni rivolgersi in Parrocchia”), oltre ad alcune foto di precedendi gite proprio sulla Calvana. Dove si vedono bambini sorridenti, mentre tragicamente diverso è stato lo scenario di ieri.

IL VIDEO DEI VIGILI DEL FUOCO:

{youtube}bTXIDu_OWZA{/youtube}

 

LA TRAGEDIA. “Monti della Calvana, Casa Bastoni. Un gruppo di una cinquantina di ragazzi, di un campo estivo si era incamminato per una passeggiata sui Monti della Calvana, quando intorno alle 14.00 uno dei ragazzi si è sentito male e si è accasciato a terra. I soccorsi sono stati immediati. Il 118 ha allertato il Soccorso Alpino che prontamente si è diretto sul luogo. I volontari del SAST arrivati sul posto hanno trovato il bambino in condizioni critiche. Imbarellato è stato imbarcato sull’elicottero che lo ha portato al Meyer per un ultimo disperato tentativo di rianimazione”, spiega il Soccorso Alpino e Speleologico Toscano.

I SOCCORSI. Altri bambini sono stati soccorsi e riportati giù da un elicottero dei vigili del fuoco, giunto sul posto vista la difficoltà nella discesa che i bambini avevano. Restano da capire le cause che hanno causato la morte dell’undicenne.

LE FOTO DEI VIGILI DEL FUOCO:

{phocagallery view=category|categoryid=442|limitstart=0|limitcount=0}

 

Cosa era successo: Tragedia in gita, muore un bambino di undici anni. I compagni sotto choc

Ultime notizie